Al “Guido D’Ippolito” di Lamezia va in scena il match d’Eccellenza

0
313

Nuova Gioiese-Isola Capo Rizzuto due grandi squadre per un posto in Eccellenza.

Il girone B di Promozione Calabrese offre un colpo d’occhio sensazionale per il finale del campionato. Per assergnar il primo posto si dovrà ricorrere allo spareggio tra le due squadre che si son dati battaglia sin dall’inizio della stagione. La gara si giocherà il 3 Maggio alle 15:30 sul neutro di Lamezia Terme e si giocherà sicuramente tra il tripudio delle due tifoserie. La squadra pianegiana e gli isolani durante il campionato, pur non partendo con i favori dei pronostici, hanno sempre dato segno di forza assottigliando di partita il gruppo delle concorrenti fino ad arrivare al traguardo della 30° giornata appaiate a 68 punti. Stessa media inglese, stessi gol segnati e la differenza nei gol subiti è di meno uno a favore dell’Isola: le due squadre meriterebbero entrambi il salto di categoria: ma purtroppo c’è un solo posto e l’ultima battaglia sarà quella decisiva. Durante il campionato in entrambi gli scontri diretti si è imposta la Nuova Gioiese con prestazioni superlative, ma negli altri incontri l’Isola ha fatto meglio colmando il gap con un entusiasmante rimonta. Le due squadre sono allenate da due giovani tecnici in rampa di lancio: Graziano Nocera dopo aver ottenuto ottimi risultati con le giovanili è alla prima esperienza in panchina come allenatore-giocatore, dopo un ottimo passato da giocatore con le maglie della Nocerina e del Castrovillari è tornato nella sua Gioia Tauro per intraprendere la carriera tecnica che sicuramente sarà rosea visto i risultati di questa stagione. Sulla panchina dell’Isola siede Ciccio Lomonaco anche lui con il doppio ruolo di allenatore-giocatore dopo un glorioso passato da giocatore. I giocatori piu importanti delle due squadre sono per la Nuova Gioiese il capitano “el Pep” Babuscia, centrocampista dai piedi fatati con esperienze nella Fiorentina di Batistuta e nei campionati professionistici, è il miglior cannoniere della squadra insieme al bomber Giovinazzo, tra gli under è Santoro quello che si è messo piu in luce, autore di 6 reti è un ’91 ma in campo sembra un veterano. Per l’Isola il bomber Piperis, il talentuso esterno Rocca e il baby Danti. Particolare è anche la sfida tra i due portieroni Panuccio e De Gennaro. L’intero incasso dello spareggio sarà devoluto ai terremotati dell’Abbruzzo.

Articolo precedenteSemifinali Coppa Uefa: il Werder ha esaurito tutta la fortuna con l’Udinese
Articolo successivoI Pronostici del Pallonaro: 30 Giornata Budensliga
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO