Ancelotti, Chelsea e Milan: che strani intrecci

0
499

Carlo AncelottiLe strade tra Ancelotti il Milan non sembrano volersi separare del tutto, dopo il passaggio del tecnico emiliano alla corte del magnate russo Abramovic continuano ad esistere molte analogie nella campagna acquisti dei due club e qualche certezza, sia Abramovic che Galliani hanno una difficoltà immane a portare a termine le trattative per le proprie squadre. Ancelotti nel passaggio dal Milan al Chelsea sperava di aver piu possibilità di scelta dopo gli anni di austerity in rossonero dove i pochi acquisti erano fatti su strategie di marketing piuttosto che sui dettami dell’allenatore, invece anche il Chelsea dopo anni di spese folli e a volte rivelatesi anche sbagliate ha deciso di ponderare gli acquisti non riuscendo però in questo modo a sodisfare le volontà del tecnico. Anche sugli obiettivi di mercato si denotano gli stessi intrecci tra il Milan ed Ancelotti oltre alle ormai gia note volontà di portare oltre manica nella sua avventura inglese Pirlo e Pato, anche nella ricerca della punta ci potrebbe esser un ulteriore sgarbo per la sua ex squadra: sembra infatti che il Chelsea abbia individuato in Dzeko il giocatore per affiancare Drogba in avanti, il corazziere bosniaco negato dal Wolfsburg al Milan ha entusiasmato Ancelotti convincendo Abramovic a proporre un offerta ai campioni di Germania, alternativa potrebbe esser Adebayor anch’esso in orbita Milan ma che da sempre piace ad Ancelotti. Mentre nel ruolo di terzino potrebbe esser il Milan a far uno sgarbo al Chelsea inserendosi nella trattativa per Jurij Zhirkov del Cska Mosca, il russo sembrava vicino all’accordo con il Chelsea grazie ai rapporti commerciali di Abramovic con la società dell’ex Unione Sovietica ma sembra che l’interesse del Milan dopo aver riscontrato i noti problemi fisici su Cissokho potrebbero far cambiar rotta al forte cursore sinistro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here