Ancelotti a Roma, Baldini sogna il ritorno

0
1158
Carlo Ancelotti torna a Roma? | ©JOSE JORDAN/AFP/Getty Images

Un giorno sì e anche l’altro si parla del ritorno di Carlo Ancelotti alla Roma, squadra dove ha giocato otto lunghi anni. Stavolta sembrerebbe una cosa seria. A darne notizia sono i maggiori quotidiani sportivi nazionali, che parlano di un contatto avvenuto tra Franco Baldini e l’allenatore del Psg. C’è da dire che Ancelotti non ha mai nascosto di voler un giorno tornare nella capitale. Un pallino fisso quello del tecnico di Reggiolo, che con le sue dichiarazioni aveva fatto venire più di un capello bianco sulla pelata di Spalletti, quando ancora il toscano sedeva sulla panchina giallorossa.

Ora che la scommessa Zeman è stata persa, anche se qui le opinioni possono essere mille e tutte diverse fra loro, Baldini vuole quindi giocarsi la carta della sicurezza: un allenatore vincente, profondo conoscitore della piazza, bravo a saper convivere con i campioni, ed apprezzato dallo stesso pubblico giallorosso. Ci sarebbero dunque tutti gli ingredienti perché la storia Ancelotti-Roma funzioni.

Perché Ancelotti dovrebbe andare alla Roma?

Carlo Ancelotti torna a Roma? | ©JOSE JORDAN/AFP/Getty Images
Carlo Ancelotti torna a Roma? | ©JOSE JORDAN/AFP/Getty Images

DUBBI – Non sono mai stato però un romanticone, e sinceramente non voglio iniziare oggi leggendo che Baldini vorrebbe Ancelotti alla Roma. Ci sono diverse domande infatti che al momento restano senza risposta. Prima: siamo proprio sicuri che il tecnico del Psg lasci Parigi a fine anno? Questa se vogliamo è la domanda “origine”, perché se rimanesse tutte le storie circa un suo ritorno nella capitale lascerebbero il tempo che trovano.

Secondo quesito: se realmente fosse cacciato da Leonardo e dallo sceicco, Ancelotti avrebbe voglia di tornare in Italia? E supponiamo anche che decida di fare le valigie per venire in Italia: chi ci dice che invece che prendere il volo Parigi-Roma, non prenda quello diretto a Linate?

Terzo e ultimo quesito: Qualora arrivi a Roma, sarebbe disposto ad iniziare senza Europa? Perché chiariamoci, l’andamento delle ultime giornate non ci fa pensare ad una Roma in Europa League, tantomeno in Champions nella prossima stagione. E che garanzie riceverebbe da Baldini? Sabatini e soci non possono pensare di convincere Ancelotti comprando Piris, Castan, l’americano di turno e altri. Quello lo si poteva fare con Zeman, tanto alla fine chi avrebbe pagato sarebbe stato ovviamente il boemo. Ma con Ancelotti questo giochino non si può fare. Voi cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here