Atletica, maledizione Howe, tendine d’Achille ko. Addio mondiali e forse carriera

0
1405
Andrew Howe

Un fuoriclasse di primo livello sulle piste d’atletica che forse dovrà dire addio per sempre alle competizioni sportive. Andrew Howe si ferma di nuovo, rottura del tendine d’achille sinistro.

Andrew Howe | ©THOMAS LOHNES/AFP/Getty Images
Il tendine di Howe ha fatto crak in allenamento a Rieti. Il 26enne è andato subito a Roma, dove il prof. Carlo Tranquilli, responsabile dell’Istituto di Scienza dello Sport del Coni, e il prof. Giuseppe Fischetto (Responsabile sanitario della federatletica) hanno confermato la diagnosi. “È imprescindibile ed urgente un intervento chirurgico – le parole di Fischetto – che verrà eseguito domani stesso a Perugia, alla Clinica Ortopedica, dal prof. Giuliano Cerulli”. “Per una stima dei tempi di recupero – il commento di Tranquilli – dovremo attendere l’intervento di domani. Concorderemo successivamente con il prof. Cerulli il percorso di riabilitazione”. Per  Howe, che sabato avrebbe dovuto partecipare al meeting Terra Sarda nei 200 metri, si tratta di una ricaduta, infatti l’aretino era già stato operato al tendine d’Achille sinistro nel settembre 2009 e questa particolare situazione preoccupa seriamente per il prosieguo della sua carriera che si spera, non sia arrivata al capolinea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here