Australian Open, Seppi e Vinci avanti tutta

0
584
Andreas Seppi, nuovo numero 20 del Mondo ©DALE de la REY/AFP/Getty Images

Dopo due giornate decisamente incolori in casa Italia, ecco finalmente delle buone notizie con le vittorie di Andreas Seppi e Roberta Vinci che proseguono quindi il loro cammino a Melbourne. L’altoatesino era impegnato contro un avversario molto duro su questi campi, l’uzbeko Istomin che aveva superato il nostro azzurro nell’ultimo torneo di Wimbledon mentre la tarantina aveva davanti anche lei una uzbeka, ma decisamente più abbordabile di Istomin infatti l’innominabile Amanmuradova è stata superata in poco più di un ora con il punteggio di 6-3 6-2. Tra i big in campo delle terza giornata tutto facile per Serena Williams e Viktoria Azarenka, bene anche la danese Wozniacki mentre in campo maschile, superano il secondo turno Andy Murray, Roger Federer, Jo Wilfried Tsonga e Juan Martin Del Potro.

Andreas Seppi, nuovo numero 20 del Mondo ©DALE de la REY/AFP/Getty Images
Andreas Seppi, nuovo numero 20 del Mondo ©DALE de la REY/AFP/Getty Images

Ma andiamo ad analizzare meglio il match di Seppi che è stato decisamente molto duro, l’azzurro aveva davanti appunto i fantasmi del passato con Istomin che aveva avuto la meglio per 8-6 al quinto sull’erba londinese di Wimbledon. Ma oggi Seppi ha saputo amministrare molto meglio il match soprattutto quando si sono giocati i tie break con Seppi a vincerne due su tre con l’ultimo, quello del quarto set, decisivo per la vittoria finale e con Istomin ad imprecare per non aver sfruttato un vantaggio di due set a uno. Vittoria finale per Andreas Seppi con il punteggio di 7-6 5-7 6-7 7-6 6-2 superando di poco le quattro ore di gioco.

Adesso per Andreas Seppi al terzo turno ci sarà il croato Marin Cilic con l’azzurro che ha già conquistato la sua miglior classifica Atp, infatti con il terzo turno australiano Seppi è il nuovo numero 20 del Mondo. Robertina Vinci troverà invece la russa Elena Vesnina, una giocatrice molto ostica dal dritto potente ma che comunque può concedere tanto in fase di costruzione del gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here