Juve, Borriello a gennaio e Llorente a giugno

0
680
Llorente saluta il Bilbao. Juve nel futuro? © PHILIPPE MERLE/AFP/Getty Images

Llorente ha ufficializzato il suo addio a fine stagione dall’Athletic Bilbao, società nella quale è cresciuto e si è fatto conoscere al grande calcio. Il contratto in scadenza a giugno, la voglia di una nuova sfida e i rapporti tesi con dirigenza e tifosi hanno portato alla decisione finale di lasciare il club basco. Per il 27enne a questo punto si aprono le porte della Juventus, che dall’estate sta tenendo saldi i rapporti con l’entourage del giocatore per evitare scippi dell’ultimo minuto dalle big europee. Ma il club bianconero per l’immediato potrebbe riportare a Torino Marco Borriello, giocatore apprezzato da Antonio Conte e che non avrebbe bisogno della classica fase d’ambientamento avendo già giocatore con la Juve nella seconda parte della scorsa stagione. SuperMarco a gennaio e Llorente a giugno? Si può fare!

“Sì, lascio l’Athletic. Me ne vado, nel calcio può succedere” queste sono le parole di Llorente. Un’addio annunciato da mesi ma ufficializzato nelle scorse ore.

Llorente saluta il Bilbao. Juve nel futuro? © PHILIPPE MERLE/AFP/Getty Images
Llorente saluta il Bilbao. Juve nel futuro? © PHILIPPE MERLE/AFP/Getty Images

L’immediato – Ed ecco allora la programmazione del club di corso Galileo Ferraris. Con l’infortunio di Bendtner (poco stimato da Conte) che lo terrà lontano dai campi per almeno tre mesi e con Matri sempre con la valigia pronta, ecco spuntare l’acquisto low cost della dirigenza bianconera. Si tratta di un ritorno, dopo i sei mesi passati a Torino nella scorsa stagione. Quel Marco Borriello in rapporti tesi con il Genoa, pronto a tornare alla corte di Antonio Conte con il nullaosta della Roma (ancora proprietaria del cartellino). Operazione a costi bassissimi che permetterebbe alla Juve di risparmiare soldi utili per il mercato estivo.

In estate – Si prepara l’arrivo di Llorente a luglio. Anche per lo spagnolo si tratta di un’affare a costo praticamente nullo, visto che sarà necessario trovare un accordo solo sul fronte ingaggio. Il 27enne attaccante basco avrebbe già mostrato il proprio interesse verso la Juve e la Serie A. Attenzione però ai possibili inserimenti delle big tedesche e inglesi che potrebbero offrire un contratto più vantaggioso al giocatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here