Calciopoli, tocca alla Juventus

0
398

Dopo le lunghe udienze monipolizzate dai pm e l’inizio delle richeste danni dalle parti civili oggi, finalmente, prenderanno le parole le difese. L’udienza inizierà con le richiestre danni di Salernitana e Brescia e poi della stessa Figc anch’essa tra le parti civili.

ecodellosport
Poi però parlerà, ufficialmente, per la prima volta anche la Juventus attraverso il legale Vitiello che dovrebbe tenere un attegiamento completamente diverso a quello del rinunciatario Zaccone ribatteno colpo su colpo le richieste danni ed enfatizzando tutte le falle uscite in questi mesi di dibattimento a Napoli. Dalla tenacia del presidente Andrea Agnelli la Vecchia Signora dovrebbe lanciare un messaggio diverso, la Juve infatti non solo si rifiuta di pagare le parti civili ma vuole uscirne completamente pulita rispetto al fango e alle accuse del 2006. Chiuderà l’udienza il legale della Fiorentina anch’esso chiamato ad una arringa convincente per evitare il corposo pagamento alle parti civili. Il pm Narducci non fanno più parte del Processo il Calciopoli avendo ottenuto l’aspettativa dal Csm e da ieri è ufficialmente assessore ai Diritti, alla Trasparenza e alla sicurezza nella giunta di De Magistris.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here