Cassano-Pazzini i nuovi gemelli del gol

0
311

I due ricordano molto Mancini-Vialli

Giocano, si divertono e sono sempre più decisivi: la coppia Cassano-Pazzini funziona alla grande e dopo aver affondato il Milan in campionato concede il bis contro l’Inter nella semifinale d’andata di Coppa Italia.Ecco i nuovi gemelli del gol, dopo il fantastico tandem d’attacco degli anni novanta Mancini-Vialli, la Genova blucerchiata si gode i loro eredi.
Cassano sta deliziando con la sua classe tutti gli sportivi italiani e non solo, Pazzini sta finalizzando tutte le occasioni che gli capitano a tiro.Insieme hanno collezionato 6 presenze in campionato collezionando 6 reti (5 Pazzini e 1 Cassano), con il barese che ha servito al suo compagno di reparto la bellezza di 4 assist, e hanno portato 12 punti alla classifica della Samp.In Coppa  Italia sono scesi in campo assieme solo per una volta, ieri sera contro l’Inter, coronando le loro prestazioni con 3 gol (2 Pazzini e 1 Cassano).
Il talento di Bari ricorda molto le giocate geniali di Roberto Mancini, mentre l’ex viola ha lo stesso fiuto del gol di Gianluca Vialli. Pazzini, arrivato dalla Fiorentina nel mercato di riparazione di gennaio, ha visto raddoppiare il proprio valore, a detta dell’amministratore delegato dei blucerchiati Marotta: acquistato per 9 milioni di euro, ora ne vale almeno 20 e ha dimostrato di essere un ottimo investimento per il presente, ma anche per il futuro del club.
Cassano è alla sua seconda stagione in maglia doriana, dopo un breve periodo di appanamento con il Real Madrid, ed è sempre nel mirino dei più grandi club d’Europa. Se la Samp riuscisse a trattenerlo anche per la prossima stagione, potrebbe anche pensare ad un piazzamento in Coppa Uefa o, perchè no, anche a qualcosa di più…
Insomma, Mazzarri si sfrega le mani e spera, come tutto il popolo blucerchiato, di vederli arrivare dove arrivarono Mancini e Vialli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here