Dal cda Juve in arrivo 120 milioni. Pronto l’assalto ad Aguero

2
465

Giovedì prossimo sarà un giorno importante per la Juventus, per il presente e soprattutto per il futuro. Il Cda straordinario convocato per quella giornata, infatti, dovrà affrontare tematiche assolutamente fondamentali. Bisognerà varare il piano industriale quadriennale e determinare l’aumento di capitale da realizzare e da sottoporre poi alla proprietà ed all’assemblea degli azionisti. Secondo quanto trapelato in questi giorni di vigilia, la cifra dovrebbe aggirarsi sui 120 milioni di euro, dilazionati nei prossimi tre anni. Una cifra importante, almeno in apparenza, anche se è necessario tener conto della necessità di appianare alcuni buchi rimasti scoperti anche a causa dei mancati introiti derivanti dall’esclusione della Juventus dalle Coppe Europee.

© JUAN MABROMATA/AFP/Getty Images
Inoltre, bisogna ricordare che ben 37 milioni saranno necessari per i riscatti di Quagliarella, Matri, Pepe e Motta. La restante parte potrebbe essere investita nel famigerato “grande colpo” che da tempo Marotta sta annunciando, e che per ora pare aver preso le sembianze di Sergio Aguero. L’Atletico Madrid richiede 45 milioni, sottoforma di clausola rescissoria, ma in realtà si potrebbe giungere anche ad uno sconto: non meno di 30 milioni però, sempre che la concorrenza del Chelsea non batta sul tempo la Juve, offrendo anche di più. La questione dovrebbe sbloccarsi entro il 4 Luglio, ossia il giorno del ritiro dell’Atletico Madrid: per ora, un segnale positivo giunge da un grande ex della Juve, Mauro German Camoranesi, che caldeggia l’approdo del Kun a Torino. In alternativa, con la liquidità a disposizione se sfumasse la pista Aguero, la Juve andrebbe con decisione su uno tra Higuain, Gilardino, Giuseppe Rossi o Berbatov, oltre che Mirko Vucinic. Nel valzer dei nomi e delle incertezze, l’unico punto fermo è quello del prossimo 23 Giugno: dopo il Cda ne sapremo di più.

2 COMMENTI

  1. non sono favole…. sembra che quest’anno la juve abbia più difficoltà a vendere che ad acquistare. Caro Marotta ti resta solo un anno per sistemare il “giocattolino” altrimenti…. vai a casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here