Ciclismo, Doping: Ballan escluso dalla Parigi – Roubaix

0
380

Salta la Parigi-Roubaix 2010 per Alessandro Ballan. L’ex campione del mondo, due volte terzo nelle edizioni 2006 e 2008, è stato estromesso dalla sua squadra, la BMC, a causa del coinvolgimento dell’ ex iridato nell’ inchiesta doping della Procura di Mantova che tocca la Lampre, formazione per cui fino allo scorso anno correva il veneto.

In una nota del patron della BMC,  Jim Ochowitz si apprende che Ballan viene escluso insieme a Mauro Santambrogio, in quanto i loro nomi sono presenti nella lista dei 35 indagati nell’ indagine aperta pochi giorni fa dalla procura di mantova per fatti risalenti alle ultime stagioni 2008 e 2009, quando i due vestivano la maglia della Lampre. Sempre nel comunicato, la società precisa che la decisione è stata presa in conformità con la politica della BMC e con il Codice Etico dell’Uci (Sezione IX, punto 2).

Al centro dell’inchiesta della Procura di Mantova c’è un farmacista-preparatore-allevatore-medico, Guido Nigrelli conosciuto nell’ ambiente ciclistico come “Barba” Farmacista di laurea (ottenuta a Bologna); preparatore di fatto (ha lavorato spesso con le squadre di Saronni), negli ultimi anni in coppia con Stefano Gelati, allenatore tra gli altri di Alessandro Ballan, iridato 2008; farmacista a Mariana Mantovana. Nel maggio 2001 Nigrelli finisce al centro di un’inchiesta a Brescia per esercizio abusivo della professione medica. E’ accusato di somministrare Emagel, un farmaco usato per diluire il sangue, quindi per tenere basso l’ematocrito. E’ anche tra i 52 indagati dopo il blitz di Sanremo al Giro 2001.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here