Colpaccio Inter, arriva Poli

0
466

L’assenza dal mercato dell’Inter era per me misteriosa. Pensare che il patron Moratti potesse smembrare la sua creatura mi faceva presagire che qualcosa bollisse in pentola, l’addio ad Eto’o poi e quello probabile di Wesley Sneijder avevano tutta l’area di un ridimensionamento.

© Massimo Cebrelli/Getty Images
La società nerazzurra invece sta attuando una politica di contenimento dei costi giusta che avrà i suoi effetti quando il fairplay finanziario sarà a regime e tutte le big d’Europa dovranno far i salti mortali per rientrare nei rigidi parametri imposti dall’Uefa. E’ bello vedere che uno dei presidenti più spendaccioni di sempre si ravveda sensibile alle problematiche della vita reale e ai costi spropositati del mondo del calcio. Mantenere a certe cifre Eto’o non era possibile e non è più possibile star dietro ai colpi di testa dei magnati russi o degli sceicchi. E’ inutile nascordersi dietro il dito il calcio italiano vive una crisi, una involuzione dovuta alla mancanza di top player a livello generale ma l’unico per invertire la tendenza è crearsi i giocatori dall’interno investendo in un progetto piuttosto che in un grande nome. Il settore giovanile nerazzuro è all’avanguardia oramai da anni e gli innesti di Ranocchia nella scorsa stagione di Alvarez in questa sono scelte che ripagheranno e non in un futuro cosi tanto prossimo. Il colpo messo a segno adesso è poi ancora più importante. L’Inter è riuscita a strappare dalla concorrenza delle big d’Italia uno dei prospetti azzurri più interessanti: Andrea Poli. Il baby blucerchiato viene da una stagione difficile per via dei tanti infortuni e per la stagione decisamente fallimentare della Samp ma ha tutte le qualità per diventare un faro dell’Italia del domani e adesso, perchè no anche dell’Inter. Mediano moderno Poli è bravo nell’abbinare le due fasi di gioco grazie ad una grande qualità nell’impostazione e una predisposizione al sacrificio durante l’interdizione. L’ufficialità arriverà nella prossima settimana ma è oramai sicuro che Poli sarà un rinforzo per Gasperini arrivando in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro automatico se il giocatore disputerà più di 25 partite. A dicembre poi arriverà un altro pezzo importante della serie A il centrocampista del Genoa Juray Kucka per il quale l’Inter ha sacrificato Emiliano Viviano siglando la compropietà. Sembra allonatanarsi invece Rodrigo Palacio con l’ipotesi Zarate in forte ascesa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here