Coppa Italia: le semifinali. Oggi Lazio-Juve, domani Inter-Samp

0
496

La Lazio per salvare una stagione, la Juve per dar minuti a chi ha giocato meno.

Nel momento piu incandenscente della stagione, arrivano le semifinali di coppa Italia. Sicuramente sia Ranieri che Mourinho ne avrebbero fatto a meno, per poter lavorare in vista dell’anticipo di campionato ma sopratutto in vista del fondamentale ritorno di Champions League. Con morale diverso,Lazio e Samp, ma sopratutto per salvare una stagione fino a questo momento condita da alti e bassi, arrivano a questa semifinale.In casa Lazio, la Coppa Italia è l’obbiettivo principale della stagione. In caso di finale, magari contro l’Inter, pur perdendo un posto in Uefa sarebbe garantito. Rossi sembra intenzionato a scheierar la migliore formazione possibile in modo da sfruttare il fattore campo e metter gia stasera una serie ipoteca sulla finale di Coppa Italia, che può valere l’Europa.Ranieri ieri s’è lamentato , anche con qualche ragione, ma pure abbondantemente fuori tempo massimo: «Non è una seccatura, perché noi vogliamo fare bene, ci teniamo – ha attaccato il tecnico della Juve – ma avevamo chiesto di cambiare data».”«Era doveroso spostare questa partita – ha continuato Ranieri – almeno se vogliamo avvantaggiare le squadre italiane in Europa”. Ci hanno detto che c’era la Coppa Uefa, ma quando io giocai la semifinale di Champions contro il Monaco, in Francia fermarono il campionato». Oggi, avrebbe preferito impiegare diversamente i suoi: «Allenarmi, invece di fare un’altra partita». In porta ci sarà Manninger, mentre in difesa Mellberg prenderà il posto di Legrottaglie. Il centrocampo potrebbe essere formato da Salihamidzic, Sissoko, Tiago e Nedved, mentre la coppia d’attacco sarà composta da Iaquinta e Amauri. In panchina potrebbe riverderi Zebina, assente dall’estate scorsa, ma ormai pronto a tornare in gruppo.

Le formazioni
LAZIO (4-4-2): Carrizo, Lichtsteiner, Siviglia, Cribari, Kolarov; Foggia, Ledesma, Matuzalem, Mauri, Rocchi, Pandev All. Rossi
A disposizione: Muslera, De Silvestri, Rozehnal, Radu, Manfredini, Brocchi, S. Inzaghi.

JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Grygera, Ariaudo, Chiellini, Molinaro, Salihamidzic, Sissoko, Tiago, Nedved, Iaquinta, Amauri. All. Ranieri
A disposizione: Chimenti, Mellberg, Marchionni, Poulsen, Marchisio, Giovinco, Trezeguet.

Arbitro Tagliavento, diretta su RaiUno ore 20:45

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here