Coppa Uefa:Italia umiliata fuori Milan,Fiorentina e Samp. Si salva l’Udinese

0
606

A parziale consolazione di Milan, Fiorentina e Sampdoria, i sedicesimi di Uefa fanno altre vittime illustri. Fuori il Valencia, che, dopo l’1-1 dell’andata, pareggia 2-2 in casa con la Dinamo Kiev. Il Manchester City rimane l’unica inglese visto che sia l’Aston Villa (0-2 a Mosca col Cska) che il Tottenham (1-1 interno con lo Shakhtar) vengono estromesse. Passano il Marsiglia (ai rigori col Twente) e il Galatasaray (pirotecnico 4-3 al Bordeaux). Il Milan saluta la Coppa Uefa e consegna al Werder Brema gli ottavi di finale, dove i tedeschi troveranno il Saint Etienne. Un’eliminazione shock per i rossoneri, reduci dall’1-1 dell’andata, e rimontati sul 2-2 a San Siro. La squadra di Ancelotti si era portata sul 2-0 al termine del primo tempo, grazie al rigore di Pirlo e a una prodezza di Pato. Nella ripresa, invece, c’è stata la rimonta dei verdi con una doppietta di testa di Pizarro. La Sampdoria esce sconfitta per 2-0 dal campo del Metalist e, dopo lo 0-1 dell’andata, dice addio alla competizione. La gara si decide nel primo tempo: gli ucraini passano in vantaggio al 30′ con Valyayev, che finalizza un bello scambio con Edmar e batte Mirante. Il raddoppio al 41′ con Jaja direttamente su punizione. Nella ripresa i blucerchiati cercano il gol ma i padroni di casa controllano bene. La Fiorentina subisce una beffa all’Amsterdam Arena contro l’Ajax e abbandona la Coppa Uefa ai sedicesimi di finale. Dopo la sconfitta per 1-0 del Franchi, i viola disputano una gara di buon livello e vanno in rete al 16′ della ripresa con Gilardino, servito alla grande di Mutu. Quando i supplementari sembrano ormai imminenti, arriva però la rete del brasiliano Leonardo, che regala il passaggio del turno alla squadra di Marco Van Basten. L’Udinese vince 2-1 in casa contro i polacchi del Lech Poznan e in virtù del 2-2 dell’andata si qualifica per gli ottavi di finale di Coppa Uefa, dove incontrerà i russi dello Zenit. Gli ospiti partono forte e vanno subito in vantaggio al 13′ grazie a una rete del peruviano Rengifo. L’Udinese all’inizio accusa il colpo, ma nella ripresa riesce a ristabire i conti prima con Pepe e allo scadere con Di Natale che fissa la gara sul definitivo 2-1.

Tutti i risultati e marcatori di oggi:( in grassetto le squadre che accedono ai quarti)

Wolfsburg – Paris Saint Germain 1-3 (andata 0-2)
38′ Luyindula (P) rig, 59′ Rothen (P), 63′ Hasebe (W), 74′ Luyindula (P)

Manchester City – FC Copenaghen 2-1 (2-2)
73′ Bellamy (MC), 80′ Bellamy (MC), 90′ Vingaard (C)

Amburgo – NEC Nijmegen 1-0 (3-0)
9′ Olic (A)

Metalist Kharkiv – Sampdoria 2-0 (1-0)
30′ Valyaev (M), 41′ Jaja (M)

Standard Liegi – Sporting Braga 1-1 (0-3)
79′ Mbokani (S), 88′ Aguiar (SB)

CSKA Mosca – Aston Villa 2-0 (1-1)
60′ Zhirkov (C), 90′ Vagner Love (C)

Udinese – Lech Poznan 2-1 (2-2)
12′ Rengifo (L), 57′ Pepe (U), 90′ Di Natale (U)

St.Etienne – Olympiakos 2-1 (3-1)
44′ Payet (SE), 57′ Ilan (SE), 75′ O.Gonzalez (O)

Ajax – Fiorentina 1-1 (1-0)
61′ Gilardino (F); 88′ Leonardo (A)

Deportivo La Coruña – Aalborg 1-3 (0-3)
38′ Sergio (D), 41′ Shelton (A), 44′ Johansson (A), 45′ Enevoldsen (A)

Milan – Werder Brema 2-2 (1-1)
27′ Pirlo (M) rigore, 33′ Pato (M), 68′ Pizarro (WB), 78′ Pizarro (WB)

Galatasaray – Bordeaux 4-3 (0-0)
1′ Bellion (B); 43′ Turan (G); 45′ Kewell (G); 65′ Turan (G); 74′ Cavenaghi (B); 76′ Chamakh (B); 88′ Sarioglu (G)

Valencia – Dinamo Kiev 2-2 (1-1)
34′ Kravets (DK), 44′ Marchena (V), 53′ Del Horno (V), 73′ Kravets (DK)

Stoccarda – Zenit S.Pietroburgo 1-2 (1-2)
43′ Semshov (Z), 80′ Gebhart (S), 86′ Fayzulin (Z)

FC Twente – O. Marsiglia 0-1 (1-0) 6-7 ai rigori
24′ Ben Arfa (M)

Tottenham – Shakhtar Donetsk 1-1 (0-2)
55′ Giovani Dos Santos (T), 86′ Fernandinho (SD)

Accoppiamenti dei quarti:

Werder Brema (Ger) – Saint Etienne (Fra)
Cska Mosca (Rus) – Shakthar Donetsk (Ucr)
Udinese (Ita) – Zenit San Pietroburgo (Rus)
Paris Saint Germain (Fra) – Braga (Por)
Dinamo Kiev (Ucr) – Metalist Kharkiv (Ucr)
Manchester City (Ing) – Aalborg (Dan)
Olympique Marsiglia (Fra) – Ajax (Ola)
Amburgo (Ger) – Galatasaray (Tur)

Fonte:sportmediaset

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here