Cosenza: Giuseppe Carnevale futuro presidente

0
732

Il 6 luglio si avvicina, data in cui si riunirà il cda del Cosenza per definire definitivamente l’assetto dirigenziale e se e quali imprenditori entreranno a far parte del nuovo organigramma del club silano, per garantire al Cosenza un campionato di tutto rispetto.
Nei giorni scorsi si è parlato insistentemente di un possibile interessamento dell’imprenditore Giuseppe Carnevale che se decidesse di sposare la causa rossoblu dovrebbe subentrare come presidente al posto del dimissionario Paletta.
Oggi è previsto l’incontro decisivo tra Carnevale e gli azionisti di maggioranza del club in cui si dovrebbe finalmente trovare l’accordo e programmare immediatamente il futuro della società. L’imprenditore di San Marco Argentano aveva chiesto del tempo prima di prendere la decisione finale e pare proprio che oggi sia il giorno adatto.
Carnevale ieri aveva dichiarato di come la trattativa fosse ben avviata, ma che la troppa fretta del direttore generale Massimo Mirabelli lo abbia indotto ad una pausa di riflessione: “La trattativa esiste ed è in una fase avanzata, inutile nasconderci. Forse c’è qualcuno che ha troppa fretta. Mi riferisco a Mirabelli. Il sottoscritto, però, non è uno che fa le cose di fretta“.
Poi risponde a chi gli chiede della sua amicizia con Pagliuso: “Si, ci siamo visti ieri visto che sono stato invitato per il suo onomastico. E’ un grande amico ma vediamo il calcio in maniera differente. Siamo incompatibili da un punto di vista societario. Un suo ingresso? Mai dire mai. Certo, sarebbe nell’interesse del Cosenza che si avvicinassero imprenditori che conoscono il mondo del calcio. Ma voglio comunque sottolineare, per quanto mi riguarda, che i compagni di viaggio attuali (Chianello e Paletta) sono ottimi per far si che il matrimonio vada in porto“.
Quel che viene da pensare (pensiero personale) è che l’ex presidente del Cosenza Pagliuso centri qualcosa in questa faccenda e che è pronto a tornare in prima linea a guidare i Lupi, magari non in prima persona come lui avrebbe voluto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here