Del Piero: “2012 indimenticabile, rinnovo col Sydney”

0
802
Del Piero verso il rinnovo col Sydney | © Brendon Thorne

Alcuni giorni prima di Natale ed in concomitanza con le ripetute sconfitte del Sydney Fc nel campionato Australiano, si era diffusa in maniera sempre più insistente la notizia che Alessandro Del Piero avesse qualche dubbio sul proprio futuro nella terra dei canguri, attratto dal richiamo di casa. In realtà, però, così non sarà e a confermarlo è lo stesso Del Piero, subito dopo il primo Natale trascorso con temperature estive, con la gente in spiaggia in pantaloncini ed infradito e l’albero di Natale a due passi, in una dimensione che Alex sembra gradire sempre di più: non lascio Sydney e sto trattando il rinnovo”.

In questi giorni, infatti, la trattativa tra il club e l’ex capitano della Juventus sta proseguendo con il diretto intervento del fratello procuratore Stefano Del Piero e, sembra che il rinnovo non sia così complicato, tutt’altro: “Tutto è chiaro per me e per il club”. Le motivazioni alla base della sua volontà di restare sono, ovviamente, connesse all’ambiente positivo in cui Alex e la sua famiglia si sono inseriti ottimamente ma anche dalla volontà di “mettere la mia passione al servizio della squadra“. I risultati sportivi, per ora, non sono stati di certo brillanti considerando che la squadra è all’ultimo posto nella classifica dell’A-League, ma nel match contro la capolista Central Coast Mariners disputato quest’oggi (considerando il fuso orario australiano, ndr) la sua squadra ha conquistato un’ importante e pesante vittoria per 1-0 con gol di Emerton nel finale, ed Alex è rimasto in campo per tutta la durata dell’incontro, mostrando una buona condizione e rivelandosi prezioso con le sue giocate.

Del Piero verso il rinnovo col Sydney | ©  Brendon Thorne
Del Piero verso il rinnovo col Sydney | © Brendon Thorne

Sarà una coincidenza ma sembra proprio che da quando Del Piero ha deciso di metter a tacere le voci che dubitavano sulla sua permanenza in Australia, la squadra è tornata alla vittoria conquistando punti importanti in chiave salvezza, obiettivo minimo stagionale. Un obiettivo che, però, non può soddisfare a pieno un campione come Del Piero che traccia il cammino necessario da percorrere per tirarsi fuori dalle attuali difficoltà: “dobbiamo metterci alle spalle questo momento e guardare avanti, cercando di cambiare il futuro”. Inoltre, considerando che la fine dell’anno si avvicina, Alex Del Piero non si sottrae dal consueto bilancio di fine anno, analizzando quello che per lui è stato un anno pieno di emozioni e cambiamenti, ovviamente. Nel suo bagaglio del 2012, però, Alessandro Del Piero porterà soprattutto la grande gioia dello scudetto conquistato a Trieste con la Juventus di Antonio Conte e celebrato il 13 Maggio nel match contro l’Atalanta allo Juventus Stadium, il giorno del suo saluto al popolo bianconero, il giorno del suo giro di campo che bloccò il match in corso per qualche minuto e lui lì, a cercare di trattenere la commozione per una simile manifestazione d’affetto. Un’emozione tanto intensa da essere assolutamente indimenticabile, considerando che “l’emozione più grande della mia carriera è stata fuori dal campo e non in campo”, una gioia che ancora è viva nel suo cuore e che – in questi giorni di festa – ha spinto Alex a rivolgere un pensiero, oltre agli attuali tifosi del Sydney Fc, anche a tutti coloro che sono suoi tifosi da sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here