Dietro i capricci di Eto’o c’è il Milan. Intanto il Consiglio Federale potrebbe cambiar il mercato dei rossoneri

0
553

samuel-eto'oDomani il Consiglio Federale si riunirà per sancire, o meno, l’apertura al terzo extracomunitario tesserabile in una stagione, la legge calcistica fino a ora imponeva, alle squadre, di avere al massimo ogni anno due giocatori nuovi extracomunitari, ma solo se ne partono altrettanti. Questa norma già utilizzabile in Spagna potrebbe cambiar le strategie di mercato delle squadre italiane, e sopratutto del Milan. I rossoneri si sono privati gia di Shevchenko per far posto a Thiago Silva e dovrebbe partire anche il giovane Viudez per far posto al corazziere del Wolfsburg Edin Dzeko, adesso piu vicino al Milan dopo l’apertura da parte dei tedeschi alla trattativa; il terzo posto disponibile potrebbe esser utilizzato per lanciare l’assalto ad Hernanes, il brasiliano è un pallino di Leonardo che ne è convinto del suo valore, per far posto al forte centrocampista del San Paolo verrebbe ceduto Kalac. Intanto dalla Spagna rimbalzano voci sull’ostruzionismo di Samuel Eto’o al trasferimento all’Inter nell’affare Ibrahimovic, sembra che il camerunense voglia solo il Milan o in questa stagione o dalla prossima a parametro zero. Per il ruolo di portiere sembra che il Milan abbia raggiunto l’accordo con il Cagliari per la rivelazione della stagione Marchetti.

Articolo precedenteIl Real Madrid ridimensiona Ibrahimovic: non è un Galaticos
Articolo successivoIl Napoli fa sul serio: preso De Ceglie. Intanto Pandev libera Lavezzi
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO