Doping, Mutu: la Procura chiede un anno di stop

0
428

La Procura antidoping del Coni ha chiesto un anno di stop per l’attaccante rumeno della Fiorentina Adrian Mutu, risultato positivo alla subitramina, una sostanza che annulla gli effetti della fame, ai controlli effettuati dopo le gare Fiorentina – Bari di Serie A del 10 gennaio e di Fiorentina – Lazio di Coppa Italia del 20 gennaio 2010.

Non una cattiva notizia per il giocatore e la società viola considerato che il procuratore Ettore Torri non ha ritenuto valida la squalifica per cocaina ai tempi del Chelsea visto che si trattava di un controllo privato del club inglese. Dunque nessuna recidività per Mutu che ora, prima di intraprendere qualsiasi azione legale, aspetta di conoscere la sentenza definitiva del Tribunale nazionale antidoping che si pronuncerà tra qualche settimana. C’è l’ipotesi che la squalifica venga ulteriormente ridotta.

Articolo precedenteCalciopoli: Moggi al contrattacco. Le intercettazioni inguaiano Moratti, Facchetti e Galliani
Articolo successivoCalciomercato: l’Inter stringe i tempi per Mario Fernandes

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO