Edin Dzeko:il corazziere che ha stregato il Milan

0
588

edin-dzekoIl futuro centravanti dei rossoneri con ogni probabilità sarà il corazziere bosniaco Edin Dzeko, messosi in luce nell’ultima stagione con la maglia del Wolfsburg, dove insieme al bomber Grafite è riuscito nell’impresa di far vincere inaspettatmente il campionato tedesco al tecnico Magath e agli italiani Barzagli e Zaccardo. In Germania la paragonano a Luca Toni: 23 anni, alto 193 centimetri e fisico “da armadio”, Dzeko è un corazziere,  micidiale nel gioco aereo, ma non è però il tipico “lungo”, le sue capacità tecniche infatti sono elevate ed il tiro di destro potente ed uno ottimo scatto nel breve lo rendono completo.Felix Magath stravede per lui definendolo l’attaccante ideale per la sua intelligenza tattica  e predisposione al sacrificio nel fare “lavoro sporco”, senza risultare però solo una pedina di contorno. Il senso del gol è quello di un grande bomber ed i movimenti in area di rigore da rapace: rapido e bravissimo a proteggere la palla, sa usare anche il sinistro per offrire assist ai compagni, una sua peculiarità. Quest’anno con le sue 26 reti in 33 partite e i tanti assist per il gemello del gol Grafite lo hanno portato a vincere oltre al campionato come squadra al titolo personale di miglior giocatore della Budensliga. Dzeko ha rivelato ai microfoni di sognare il Milan sin da bambino e quest’estate potrebbe realizzare il suo sogno regalando una importante plusvalenza al Wolfsburg che due stagioni fa riusci a portarlo in Germania per 400 mila euro, adesso il suo costo secondo le voci di mercato si aggira sui 20 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here