Euro Under 21 2009: l’Inghilterra è la prima finalista. La Svezia si arrende ai rigori

0
261

Entusiasmante ed al cardiopalma la prima semifinale dell’Europeo Under 21 tra Inghilterra e Svezia, i svedesi forse emozionati dal caloroso pubblico iniziano malissimo gli inglesi passano al primo tentativo con il difensore Cranie abile a deviare un calcio d’angolo, gli svedesi costretti ad inseguire sin da subito ed inevitabilmente mostrano il fianco alla velocità di Walcott e Agbonlahor che insieme a Milner costringono la difesa svedese agli straordinari, al 29′ gli anglosassoni trovano il raddoppio sfruttando al meglio la temporanea superiorità numerica per l’uscita dal campo del capitano scandivano Bjarsmyr (ferita al sopracciglio)svezia under 21 e ancora da calcio d’angolo Onouha supera l’incolpevole Dahlin, la sfortuna sembra aver colpito il capitano che al rientro in campo è autore di una clamorosa autorete su in cross dalla destra  l’ottimo Cattermole di testa prolunga e Bjarsmyr devia il pallone verso la sua porta. 3-0 e partita che sembra chiusa al finire del primo tempo ma gli scandinavi tirano fuori l’orgoglio con l’ingresso di Molins e Harbuzi, trascinati dal capocannoniere Berg riaprono la partita: Molins crossa dalla destra e Berg segna la prima rete svedese, poi una prodezza su punizione di Toivonen rimette in gioco gli scandinavi che sotto di un gol riprendono a crederci costringendo alla difensiva gli ingesi. L’impresa diventa realtà grazie al nuovo entrato Soeder che di tacco serve un pallone invitante che il solito Berg insacca per il 3-3. Rimonta completata e impresa che viene piu volte sfiorata nei supplementari con l’Inghilterra è costretta in dieci per l’assurdo fallo di Campbell, è la traversa a negare la gioia del gol al solito Berg. Si va ai rigori sbagliano subito i protagonisti Miller e Berg poi tutti in rete fino all’8-7 per gli inglesi quando Mollins manda il pallone sul palo. Inghilterra in finale ma decimata dalle assenze del portiere goleador Hart e dalla coppia d’attacco Agbonlahor e Campbell.

INGHILTERRA U21-SVEZIA U21 8-7 dcr
( 1’ Cranie (I), 27’ Onuoha (I), 38’ autorete Bjarsmyr (I), 68’ Berg (S), 75’ Toivonen (S), 81’ Berg (S))
RIGORI: Milner (I) fuori, Berg (S) parato, Hart (I) gol, Elm (S) gol, Cattermole (I) gol, Bjarsmyr (S) gol, Johnson (I) gol, Lusting (S) gol, Walcott (I) gol, R.Bengtsson (S) gol, Gibbs (I) gol, Molins (I) palo.

INGHILTERRA (4-3-3): Hart, Cranie, Richards, Onuoha, Gibbs, Muamba (116’ Johnson), Cattermole, Noble (70’ Rodwell), Walcott, Milner, Agbonlahor (60’ Campbell). All. Pearce
SVEZIA (4-4-2): Dahlin, Lusting, Bjarsmyr, R.Bengtsson, Johansson (75’ Soder), Elm, Landgren (46’ Molins), Svensson, Olsson (46’ Harbuzi) , Berg, Toivonen. All. Lennartss – Soderberg
ARBITRO: Cakir (Tur)
ESPULSO: Campbell (I) per doppia ammonizione
AMMONITI: Campbell (I), Agbonlahor (I), Hart (I)

Articolo precedenteSemifinale Europeo U21: Italia-Germania in Live Blogging
Articolo successivoEuro Under 21: Gli azzurrini cedono in semifinale alla Germania . Ma che sfortuna!
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO