Eurolega: I commenti di Montepaschi Siena e Bennet Cantù

0
356
Simone Pianigiani - Allenatore Montepaschi Siena

Questo il commento di Simone Pianigiani, coach della Montepaschi Siena, sul sorteggio dei gironi della regular season dell’Eurolega, che metterà di fronte per il terzo anno consecutivo i toscani al Regal Barcellona:

  • Simone Pianigiani - Allenatore Montepaschi Siena | © Josep Lago/Getty Images
    Come sempre, è difficile dare giudizi sui gironi di Eurolega, perché manca una squadra e i rosters non sono completi. Oggi si può dire che c’è equilibrio e tra le squadre partecipanti c’è una qualità media diffusa. Per una valutazione complessiva dovremo aspettare il calendario, tenendo presenti le lunghe trasferte che dovremo affrontare come quella di Kazan. Gli altri gironi sono tosti, interessanti, e dovremo essere pronti da subito. Sarà una competizione avvincente“.

Un commento arriva anche da parte di Ferdinando Minucci, presidente della MensSana:

  • È un girone duro, difficile: ritroviamo il Barcellona, come tradizione, e squadre intriganti come il Prokom ed il Kazan che rappresentano per noi un’opportunità. Vogliamo competere al massimo livello, ma sappiamo che per riuscire a partecipare alle Final 4 di Istanbul dovremo affrontare tante partite dure ed essere mentalmente pronti fin da subito, senza farci distrarre dalle lunghe trasferte che ci aspettano“.

Di ben altro tenore invece il commento di Andrea Trinchieri, coach della Bennet Cantù (che in Europa si chiamerà NGC Cantù) che vedrà il quintetto brianzolo vedersela con formazioni di grande valore e tradizione come Olympiacos Pireo e Caja Laboral Vitoria:

  • Il fatto di aver percepito della tensione per un sorteggio di Eurolega dà l’idea di cosa siamo riusciti a ottenere nella scorsa stagione. Ogni partita sarà per noi di una difficoltà incredibile, ma penso che sia sempre necessario avere degli obiettivi: il nostro sarà quello di provare a rubare il quarto posto, sapendo che si tratterebbe di un’impresa di assoluto valore“.

Parlando delle avversarie l’allenatore lombardo dice:

  • Credo che l’Olympiacos sia destinato a risolvere i suoi problemi, visto che si tratta della formazione con più tifosi in Grecia. Il Caja Laboral è abbonato alle top 16 e il Fenerbahce è probabilmente la squadra più forte del girone, poiché non baderà a spese per costruire un roster di assoluto livello per raggiungere le Final 4 di Istanbul. Bilbao ha raggiunto la finale del campionato spagnolo eliminando il Real Madrid mentre noi e il Nancy partiremo da dietro a fari spenti“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here