Europa League, ottavi: la Juventus ospita il Fulham in cerca di conferme anche in Coppa

0
349

Stasera alle 21 scende in campo la Juventus, unica superstite in Europa League dopo l’eliminazione nel turno precedente della Roma, che all’Olimpico di Torino riceve il Fulham della vecchia volpe ed ex conoscenza del nostro campionato Roy Hodgson, allenatore in passato di Inter e Udinese.

Destino vuole che anche Zaccheroni sia stato sulla panchina dei nerazzurri e friulani: il tecnico bianconero ha il compito di limitare i danni di una stagione quasi fallimentare, cercando di centrare la qualificazione alla prossima Champions con il quarto posto in campionato, ed arrivare fino in fondo in Europa League, competizione tutt’altro che snobbata dal romagnolo.
La Juventus sa dell’importanza di questa gara anche per il ranking Uefa che vede la Germania insidiare l’Italia al terzo posto della graduatoria che, alla luce delle eliminazioni in ambito europeo di Fiorentina e Milan, potrebbe vedersi scavalcata nel coefficiente dalle squadre tedesche e perdere l’accesso in Champions League (per la stagione 2011-2012) tramite il quarto posto nel rispettivo campionato.

Stasera in campo dovrebbero scendere i seguenti 11: Manninger in porta, difesa composta da Zebina, Cannavaro e Legrottaglie al centro vista l’indisponibilità di Chiellini, e Grosso; a centrocampo Marchisio, Candreva e ballottaggio tra Sissoko (non al meglio) e Poulsen; tridente d’attacco formato da Diego, Del Piero e Trezeguet. Slitta così il rientro di Iaquinta dal primo minuto, così come quello di Camoranesi entrambi che dovrebbero entrare a gara in corso.

Il Fulham è un avversario da non sottovalutare perchè ha eliminato i detentori dell’Europa League dello Shakhtar Donetsk nei sedicesimi e ha conquistato un pareggio e una vittoria contro la Roma durante il girone eliminatorio. Hogdson mette in guardia i suoi uomini: “Dobbiamo fare tanta strada per raggiungere i livelli della Juve, che è sempre la Juve, anche se vive una stagione difficile“, Zaccheroni ha parole di stima per il collega: “Hodgson è un allenatore d’esperienza. Le sue squadre giocano un buon calcio, sempre ben organizzato“.
La Juventus deve assolutamente uscire dal confronto di stasera con un risultato positivo in vista della difficile trasferta della gara di ritorno al Craven Cottage di Londra. E Zaccheroni questo la sa benissimo.

Probabili formazioni JUVENTUS – FULHAM (ore 21:00)

JUVENTUS (4-3-1-2): Manninger; Zebina, Legrottaglie, Cannavaro, Grosso; Poulsen, Candreva, Marchisio; Diego; Del Piero, Trezeguet.
A disposizione: Pinsoglio, Grygera, De Ceglie, Sissoko, Salihamidzic, Camoranesi, Trezeguet.
Allenatore: Zaccheroni.
FULHAM (4-4-2): Schwarzer; Baird, Hangeland, Hughes, Kelly; Duff, Smalling, Etuhu, Davies; Gera, Zamora.
A disposizione: Zuberbuhler, B. Riise, Kelly, Smalling, Nevland, Elm, Marsh-Brown.
Allenatore: Hodgson

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here