Falso doping: dopo l’archiviazione Cannavaro attacca i giornalisti

1
402

Ha aspettato che la procura antidoping archiviasse per parlare, il capitano azzurro piu nervoso che mai attacca senza mezzi termini gli organi di informazione sportivi per aver montato un caso intorno al suo per la seconda.

Cannavaro certo non le manda a dire “Mi girano veramente i coglioni – ha detto testualmente il capitano azzurro – uno viene punto da un’ape e si trova subito sul giornale come dopato ma la cosa che mi dà più fastidio è che per la seconda volta con troppa facilità il mio nome è stato associato al doping. Qualche giornale ha calcato troppo la mano”.

L’ex Pallone d’Oro ha poi ricordato il primo episodio per cui fu accusato di doping, ai tempi del Parma, quando venne diffuso un filmato che lo ritraeva mentre si iniettava una flebo prima della finale di Coppa Uefa del 2005: “Quella volta feci una cazzata a farmi filmare, anche se la sostanza tuttora non è proibita. Questa volta la cazzata è della Juventus, ma mi è sembrato tutto esagerato. Spero che questo dubbio non mi segua oltre oggi, la mia carriera è stata esemplare e all’insegna delle regole

Articolo precedenteDossier Uefa: 40 partite truccate in Europa. Il più grande sistema di corruzione mai visto
Articolo successivoHighlights Cosenza – Foggia 4-0 [video]
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

1 COMMENTO

  1. Falso doping: dopo l’archiviazione Cannavaro attacca i giornalisti…

    Ha aspettato che la procura antidoping archiviasse per parlare, il capitano azzurro piu nervoso che mai attacca senza mezzi termini gli organi di informazione sportivi per aver montato un caso intorno al suo per la seconda. …

LASCIA UN COMMENTO