Finale Viareggio:Promossi&Bocciati

0
567

Daud, Fiorillo e Marilungo: il futuro è vostro

JUVENTUS (4-2-3-1): Pinsoglio 7; Duravia 6 (80′ Mirarchi s.v.), Ariaudo 6.5, De Paola 6.5, D’Elia 7; Marrone 7, Castiglia 6.5; Esposito 6 (82′ Rossi s.v.), G.Giovinco 5.5 (63′ Ekdal 6.5), Daud 7.5; Immobile 7.5. Allenatore: Maddaloni 7

SAMPDORIA (3-5-2-): Fiorillo 6.5; Patacchiola 5, Perazzo 4, Regini 6.5; Grieco 5.5, Muratore 6, Soriano 5.5, Mustacchio 4.5 (60′ Zamblera 5.5), Pondaco 6 (78′ Di Leva 6); Ferrari 5.5, Marilungo 6 (72′ Lamorte 5.5). Allenatore: Pea 5.5

ARBITRO: Rocchi 6.5

AMMONITI: G.Giovinco (J), Immobile (J), Patacchioni (S)

Immobile: Seppur giovanissimo ha già le stigmate dell’attaccante “nuova generazione”. Contrariamente a quanto suggerisce il cognome, fa della mobilità la sua arma migliore, in un mix quasi perfetto di potenza, tecnica e concretezza. Voto 7.5

Il “Viareggio” di Fiorillo&Marilungo: Senza troppi giri di parole, sono loro il futuro della Sampdoria. Il portiere e l’attaccante, gli “Holly e Benji” del 2000! La prestazione di Fiorillo non è certo la migliore vista in questo viareggio, ma il portierino classe ’90 dimostra una volta di più che i paragoni con Buffon non sono poi così folli. Marilungo, da par suo, nonostante si presenti in campo provato dalle fatiche dei giorni precedenti (durante i quali ha fatto la spola tra Viareggio e prima squadra) incanta. Non a caso i due hanno ricevuto rispettivamente il premio di “Miglior portiere della manifestazione” e “Golden boy”. A presto. Voto 9

Marrone: Quando ci si trova a parlare di giovani talenti ci si attende di vedere tanti piccole stelle, in grado di incantare con giocate da applausi e tocchi di fino. Marrone, al contrario, è l’emblema della solidità e della concretezza, necessari per far strada nel calcio d’oggi. Voto 7

Mustacchio: A differenza di altri compagni, da lui la Sampdoria si attendeva tanto, molto di più. La sua prestazione, invece, è stata proprio da dimenticare. Voto 4,5

L’autogoal di Perazzo: Siamo certi che il ragazzo difficilmente dimenticherà la sciagurata autorete che ha probabilmente compromesso la finalissima di questa manifestazione. Avrà altre occasioni per riscattarsi. Voto 3

Daud: Con 8 goal si è laureato capocannoniere del torneo. Il goal messo a segno in questa finale è una perla di rara bellezza. Voto 7,5

Regini: In una Sampdoria che affonda, questo giovane numero 3 si prende gli applausi e manda un segnale forte a chi ha intenzione di puntare ancora sui giovani nostrani. Voto 6.5

G.Giovinco:
Del fratello dimostra di avere solo qualche caratteristica fisica e la velocità. Rimandato. Voto 5,5

Ferrari e Soriano: Sono due dei giocatori più attesi dalla dirigenza blucerchiata che, a ragione, crede molto in loro. Oggi, però, l’andamento del match impedisce loro di mettersi in mostra e dimostrare il loro reale valore. Voto 5,5

Pinsoglio:
Di fronte a sè ha il portiere migliore del panorama calcistico giovanile italiano ed allora il numero 1 bianconero non sfigura esibendosi in 2 parate da vero campione. Voto 7
fonte:goal.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here