Fiorentina-Chievo, Montella col tridente per il riscatto

0
862
Fiorentina-Chievo, Montella cerca il riscatto | © TIZIANA FABI AFP/Getty Images

Fiorentina-Chievo in programma alle ore 15:00 allo stadio Franchi di Firenze e valida per l’ottava giornata del girone di ritorno, si presenta come una partita delicatissima per le sorti del cammino delle due squadre, che vengono da un momento non propriamente entusiasmante considerando gli stop nei match precedenti e gli obiettivi ancora da raggiungere. Nel caso della Fiorentina, il tecnico Montella sembra molto deluso dalla sconfitta contro il Bologna di martedì scorso ed alla vigilia del match dello stadio Franchi pone l’attenzione sull’importanza della concretezza e della praticità della squadra, considerando che il problema sostanziale dei Viola sembra essere la difficoltà di gestione dei risultati, anche quando l’avversario è più debole. Di certo, gran parte delle correzioni riguarderanno l’impostazione della fase difensiva, ed il modulo prescelto per la gara odierna dovrebbe essere il 4-3-3. In casa Chievo, invece, dopo lo stop nello scontro-salvezza della scorsa settimana contro la Sampdoria, l’obiettivo è quello di tornare a far punti per rimanere nella zona tranquilla della classifica a partire proprio da Fiorentina-Chievo.

Fiorentina-Chievo, Montella cerca il riscatto | © TIZIANA FABI AFP/Getty Images
Fiorentina-Chievo, Montella cerca il riscatto | © TIZIANA FABI
AFP/Getty Images

Fiorentina – Mister Montella punta e fa leva sull’importanza della “cattiveria” e dalla rabbia dei suoi, affinchè in campo si tramuti in aggressività, tenacia e grinta: il carattere è la chiave della ripresa dei Viola, affinchè abbandonino quello “spirito disfattista” che si è manifestato in alcune uscite in cui la squadra non è riuscita ad avere i nervi saldi quando la partita si incanalava su binari negativi, non riuscendo a reagire a dovere alle difficoltà. Le buone notizie vengono, però, dai recuperi di Roncaglia e Mati Fernandez, che partiranno però dalla panchina inizialmente. Nella formazione titolare, invece, ritorna Pizarro come fulcro del centrocampo, e Montella lancia il tridente con Ljajic, Toni e Jovetic. Sarà assente per squalifica, invece, il discusso Cuadrado sul quale Montella ha espresso parole schiette e sincere, al fine di stimolarlo a dare di più per sfruttare le sue potenzialità, sia in termini di assist che di gol, in modo da essere più concreto.

Chievo – La squadra di Eugenio Corini può gioire del recupero di Alberto Paloschi che probabilmente potrà scendere in campo anche dal primo minuto nella coppia d’attacco formata con Thereau oppure, in caso contrario, il titolare sarebbe Sergio Pellissier. Gli assenti sicuri saranno, invece, gli infortunati Sardo e  Spyropoulos e lo squalificato Hetemaj, e nel reparto difensivo a cinque del modulo 5-3-2 vi saranno Frey, Andreolli, Dainelli, Acerbi e Jokic. A completare la formazione, il centrocampo a tre sarà composto da Guana, Rigoni e Cofie.

Fiorentina-Chievo le probabili formazioni:

Fiorentina (4-3-3): Viviano; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Jovetic, Toni, Ljajic. A disposizione: Neto, Lupatelli, Compper, Migliaccio, Sissoko, Romulo, Mati Fernandez, Wolski, Larrondo, Llama, Roncaglia e El Hamdaoui. Allenatore. Vincenzo Montella.

Chievo (5-3-2): Puggioni; Frey, Andreolli, Dainelli, Acerbi, Jokic; Guana, L. Rigoni, Cofie; Thereau, Paloschi. A disposizione: Ujkani, Sampirisi, Vacek, Cesar, Seymour, Luciano, Papp, Dramé, Hauche, Stoian, Pellissier e Samassa. Allenatore.  Eugenio Corini.

Allo stadio Franchi di Firenze, Fiorentina-Chievo sarà diretta da Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Giachero e Iannello, dai giudici di porta Peruzzo e La Penna e dal quarto uomo Meli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here