Forlan all’Inter, gol low cost per il dopo Eto’o

0
222

Per il passaggio di Eto’o all’Anzhi è ormai questione di ore, forse di giorni e in casa Inter dopo la delusione per la cessione si inizia a lavorare in cerca del sostituto. La dirigenza nerazzurra per placare la delusione dei tifosi è alla ricerca degli interpreti giusto in modo da render meno dolorosa l’addio del camerunense.

©Haakon Mosvold/AFP/Getty Images
Il top player uscirà dal ballottaggio tutto argentino tra Tevez e Lavezzi. L’Apache vuole l’Inter ma i nerazzurri sono disposti ad accoglierlo solo in prestito oneroso consci della voglia irrefrenabile di Tevez di ritornare in patria nel minor tempo possibile. Se il City accetterà le condizioni nerazzurre sarà lui a prender il testimone garantendo a Gasperini nuova qualità e duttilità in attacco. Qualora il Mancio non mollasse la presa Moratti e Branca dirotterebbero le attenzioni su Lavezzi non cosi incedibile al Napoli come hanno dimostrato i continui ammiccamenti tra De Laurentiis e Moratti nelle scorse stagioni. A prescindere dal top player l’Inter è vicina all’acquisto di Diego Forlan capitano e condottiero dell’Uruguay in Coppa America e capocannoniere all’ultimo mondiale in Sudafrica. Non più giovanissimo Forlan ha sempre fatto del gol il suo credo di vita segnando in ogni occasione possibile costruendosi la fama di cecchino. L’Atletico prima di privarsene vuol esser sicura di arrivare a Falcao ma come ha confessato lo stesso giocatore l’ipotesi interista è affascinante. Branca ha già fatto una proposta intorno ai sei milioni di euro al club iberico presentando poi un triennale di poco inferiore ai quattro milioni di euro al giocatore. Già in questa settimana si potrebbe chiudere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here