Garrone libera Marotta alla Juventus. Sarà il nuovo dg bianconero?

0
408

Dopo un lungo corteggiamento durato per quasi 2 anni, il matrimonio tra l’attuale amministratore delegato della Sampdoria Beppe Marotta e la Juventus è destinato ad essere celebrato. Una mezza conferma è arrivata persino dal presidente del club ligure Riccardo Garrone:

Per la mia responsabilità di imprenditore a capo della ERG per quarant’anni, se un manager giovane come Marotta viene avvicinato alla Juventus nessun risentimento. Se riceve una proposta nessuna obiezione“.

Marotta lascerebbe Genova dopo 8 anni di lavoro, dopo aver riportato la Sampdoria, caduta nel baratro della Serie B, ad essere competitiva nel massimo campionato, culminato con il quarto posto momentaneo di quest’anno che darebbe la qualificazione ai preliminari di Champions League. Quale momento migliore di questo per cambiare aria e trovare nuovi stimoli?
A questo punto il presidente bianconero Jean Claude Blanc, insieme alla proprietà, è costretto a fare scelte importanti. Un ruolo di direttore generale importante nel club (Marotta o Lippi) andrebbe a cozzare contro le libertà in ambito manageriale richieste dal tecnico al momento in pole position a sedersi sulla panchina bianconera, Rafa Benitez.

Articolo precedenteEuropa League, stasera le semifinali: Atletico Madrid – Liverpool e Amburgo – Fulham
Articolo successivoEuropa League, semifinale: Atletico Madrid – Liverpool. Streaming e formazioni

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO