Gattuso sponsor di Kaka “al Milan tornerà a volare”

0
392

I tifosi si aspettano Mister X, Allegri pretende un sostituto di Pirlo di qualità per il centrocampo, Galliani e Raiola lavorano per farlo ma in casa Milan c’è da fare anche i conti con la pesante sentenza del Lodo Mondadori.

© Frank FiFe/Getty Images
Scartato oramai Hamsik e con Fabregas e Schweinsteiger che allo stato attuale sono più sogni che obiettivi reali se non altro per l’elevato costo d’ingaggio in casa rossonera sono al vaglio tantissime alternative per trovare il giusto compromesso tra qualità e costo dell’operazione. Assodato che il Milan sfutterà il disagio di Montolivo in viola per prender a basso costo un rinforzo importante per il ruolo di top player torna prepotentemente in auge il nome di Kaka. Un pò come avvenne lo scorso anno con Ibra i rossoneri potrebbero esser favoriti dal disagio del giocatore con la maglia dei Galattici oltreche dalla possibilità da parte del Real di eliminare un pesante ingaggio. Il brasiliano al Milan troverebbe una porta spalancata sia nello spogliatoio che tra i tifosi e a confermare la possibilità di una trattativa ci pensa lo stesso Gattuso dalle pagine del CorSport “Uno come lui andrei a prenderlo a piedi e trovare l’accordo per l’ingaggio col Milan non sarebbe un problema. Sotto la supervisione del nostro preparatore Daniele Tognaccini, sono sicuro che tornerebbe a giocare come qualche stagione fa”. Un’operazione alla Kaka comunque non si può fare in prestito sopratutto e per questo oltre alla sostanziale decurtazione dell’ingaggio del brasiliano il Real Madrid deve aver la volontà di cederlo pur realizzando una corposa plusvalenza. La formula potrebbe esser identica a quella dello svedese, prestito in questa stagione e pagamento dilazionat nelle prossime tre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here