Genoa – Milan a porte chiuse, decide il prefetto

0
398

Dopo le tantissime polemiche scaturite dalla decisione della Lega Calcio di non proibire la trasferta ai tifosi rossoneri a Marassi dove il Milan affronterà il Genoa è stato il prefetto a chiuder le porte dello stadio a tutti gli sportivi per evitare possibile contatti tra le tifoserie.

Tifosi genoani e rossoneri sono acerrimi nemici da ormai quindici anni, quando pseudo tifosi rossoneri accoltellarono a morte Vincenzo Spagnolo.

Dunque a poche ore dalla partita è il prefetto in un summit con le forze dell’ordine a prender la drastica decisione di proibire l’affluenza di pubblico per un incontro surreale ma che dimostra ancora una volta quanto il nostro calcio è malato

Articolo precedenteBundesliga: Bayern campione di Germania sotto gli occhi di Mourinho
Articolo successivoLiga: vincono Barcellona e Real. Il titolo al fotofinish
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO