Giallo Eto’o: il camerunese è in prestito all’Inter

0
394

Che il calcio non viva su binari di correttezza e trasparenza ce ne siamo accorti in questi giorni con riaffiorarsi dello scandalo di Calciopoli atto a dimostrar che non solo una società cercava di metter le mani nella marmellata ma il ricorso all’illecito era ampiamente diffuso.

Che la morale comunque vien spesso calpestata per interesse si evince ancora una volta però dall’incresciosa diatriba tra il camerunese Samuel Eto’o e il Barcellona. L’attaccante, adesso all’Inter, pretende dal suo ex club un risarcimento di 3 milioni di euro pari al 15% del prezzo del trasferimento dal Barcellona all’Inter secondo una normativa dell’Asociación de Futbolistas Profesionales.

Il Barcellona non è per nulla disposta ad avallare la richiesta motivando la negazione con la confessione del presidente Laporta che svela un particolare retroscena sul contratto firmato in estate tra l’Inter e il Barcellona per il trasferimento di Eto’o. Proprio per non pagare il dovuto le due società firmarono un contratto di prestito oneroso (20 milioni di euro) ma che di fatto viene inteso come definitivo visto che il giocatore quest’anno andrebbe in scadenza di contratto. Mossa furba, senza dubbio, ma ancora una volta si evince il confine tra lecito ed illecito è molto labile.

Articolo precedenteJuventus : Pronta la rivoluzione. Giovani di qualità e “tagli” eccellenti.
Articolo successivoNBA: Highlights dell’8 aprile 2010
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO