Giro D’Italia: Sorensen primo sul Terminillo. Vinokourov sempre in rosa

0
545

Primo arrivo in salita al giro d’ Italia 2010 che non produce, però, nessuno scossone nella classifica generale. Infatti la vittoria va al danese Chris Sorensen della Saxo Bank che corona la classica fuga da lontano, secondo l’ italiano Simone Stortoni della Colnago. Si fa ancora attendere, dopo otto tappe, la prima vittoria italiana in questo giro.

I big si sono mossi, ma la fatica di ieri sullo sterrato di Montalcino si è fatta sentire. Il più attivo è stato Michele Scarponi autore di numerosi scatti ma che alla fine non hanno prodotto praticamente nulla. Presente anche Damiano Cunego che aveva fatto lavorare la sua squadra, la Lampre, per tutta la giornata ma anche per il principino di Cerro Veronese le fatiche di ieri si sono fatte sentire. Anche in casa Liquigas poca roba con Ivan Basso che è stato il primo a rispondere agli scatti di Scarponi, mentre Vincenzo Nibali ha corso nelle retrovie per tutta la durata della salita.

La nona tappa, 187 km da Frosinone a Cava de’ Tirreni, è pianeggiante. Ma gli ultimi cinque chilometri sono tutti in leggera ascesa, una salita al 3% che non dovrebbe essere un grande problema per i velocisti, anche se con il ritiro di Petacchi, non si vede nessuna squadra in grado di tenere il gruppo compatto.

Ordine d’ Arrivo.

1 Chris SORENSEN SAX 4:50:48
2 Simone Stortoni COG +30
3 Xavier  TONDO VOLPINI CTT +36
4 Evgeny PETROV KAT +49
5 John GADRET ALM +55
6 Damiano CUNEGO LAM +56
7 Stefano GARZELLI ASA +56
8 Aleksandre VINOKOUROV AST +56

Classifica generale.

1 VINOKOUROV Alexandre ASTANA (AST) 29:01:26
2 EVANS Cadel BMC RACING TEAM (BMC) +1:12
3 NIBALI Vincenzo LIQUIGAS-DOIMO (LIQ) +1:33
4 BASSO Ivan LIQUIGAS-DOIMO (LIQ) +1:30
5 PINOTTI Marco TEAM HTC – COLUMBIA (THR) +2:17
6 PORTE Richie TEAM HTC – COLUMBIA (THR) +2:26
7 KARPETS Vladimir KATUSHA (KAT) +2:34
8 GARZELLI Stefano ACQUA&SAPONE (ASA) +2:47
Articolo precedenteSerie A: Di Natale re dei bomber. In Europa dietro solo a Re Messi
Articolo successivoMasters Series: Perfetto Nadal, batte Federer e conquista anche Madrid
twitter: @ippogioia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO