Giro d’Italia, Battaglin in volata. Paolini resta in rosa

0
872
La maglia Rosa Luca Paolini ©LUK BENIES/AFP/Getty Images

Giornata d’altri tempi sulle strade del Giro d’Italia, la quarta tappa, quasi tutta sotto una pioggia torrenziale, viene vinta in volata dal giovane ventitreenne corridore della Bardiani – Csf  Enrico Battaglin che sul traguardo calabrese di Serra San Bruno supera in una volata ristretta Fabio Felline e Giovanni Visconti. Giornata tutto sommato tranquilla per la maglia rosa Luca Paolini che riesce ad evitare le cadute, numerose in questa tappa, venendo scortato splendidamente dagli uomini della Katusha. Buona prova per il “killer di Spoltore” Danilo Di Luca che ha sfiorato il colpaccio venendo ripreso a trecento metri dal traguardo.

La maglia Rosa Luca Paolini ©LUK BENIES/AFP/Getty Images
La maglia Rosa Luca Paolini ©LUK BENIES/AFP/Getty Images

Quarta tappa della corsa rosa da Policastro Bussentino a Serra San Bruno per un totale di 246 km resi molto duri dalla pioggia che praticamente non ha mai dato tregua ai corridori. La fuga di giornata composta da Berard, Sella, Minguez, Tamouridis, Riux, Le Bon e Lighart dura sino ai piedi della salita di Serra San Bruno (12 km al 5%). Sul Gran premio della montagna di Croce Ferrata è Danilo Di Luca il primo a passare con l’abruzzese molto pimpante in salita con il solo colombiano Chalapaud a tenergli le ruote.

Il sogno dell’ex maglia rosa s’infrange però ad un passo dalla gioia con il gruppo a riprenderlo a velocità doppia ai meno 300 metri dove un superbo Battaglin riesce a conquistare la prima affermazione in carriera al Giro e sicuramente non sarà l’ultima considerate le doti del giovane corridore, una delle promesse più interessanti di tutto il panorama ciclistico italiano.

Domani quinta tappa, si parte Cosenza e si arriva a Matera per un totale di 203 km, una tappa adatta alle ruote veloci e dove il favorito di turno sarà ovviamente il britannico ex Campione del Mondo Mark Cavendish che tenterà il bis dopo l’acuto di Napoli della prima tappa

Ordine d’ arrivo  

1 Enrico Battaglin Ita
2 Fabio Felline Ita
3 Giovanni Visconti Ita
4 Rigoberto Uran Uran Col
5 Arnold Jeannesson Fra
6 Cadel Evans Aus
7 Benat Intxausti Spa
8 Ryder Hesjedal Can
9 Robert Kiserlovski Pol
10 Luca Paolini Ita

Classifica Generale

1 Luca Paolini 15.18’.51”
2 Rigoberto Uran Uran 17”
3 Benat Intxausti 26”
4 Vincenzo Nibali 31”
5 Ryder Hesjedal 34”
6 Bradley Wiggins 34”
7 Giampaolo Caruso 36”
8 Sergio Henao Montoya 37”
9 Mauro Santambrogio 39”
10 Cadel Evans 42”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here