Il Cesena sbanca Lecce, Malonga e Bergonzi rinviano la festa promozione

1
367

Il Cesena con un entusiasmante secondo tempo espugna il Via del Mare di Lecce rimandando la festa promozione dei salentini ma facendo di fatto un balzo importante in classifica. Gli uomini di De Canio partono fortissimo e dopo appena sette minuti trovano il vantaggio con Munari, i pugliesi esprimono un gran calcio e per gli uomini di Bisoli sembra proprio una serata storta.

Il Lecce però non chiude la partita ma sembra controllare senza troppi problemi, i cambi apportati da Bisoli però galvanizzano il Cesena che uno scatenato Malonga in appena tre minuti ribalta clamorosamente il risultato. Nei minuti di recupero c’è però una macchia gravissima sull’operato di Begonzi, un colpo di testa a botta sicura viene respinto di braccio da Volta. La partita si chiude tra le proteste dei padroni di casa e con la vittoria del Cesena, il Lecce comunque resta favorito per la promozione diretta, i bianconeri dal canto loro superano il Brescia al secondo posto.

Articolo precedenteGiro d’Italia, sesta Tappa: Lloyd beffa gli sprinter. Nibali sempre in rosa
Articolo successivoEuropei 2016: l’Uefa boccia l’Italia, anche la Francia ci supererà nel ranking
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

1 COMMENTO

  1. Peccato! Mancavano solo 10 minuti alla fine prima che succedesse il finimondo….mah Bergonzi però ha bosigno di una visita oculistica! Era lì. come mai non ha visto?

LASCIA UN COMMENTO