Il Cosenza ha la migliore difesa d’Italia

0
305

L’anno scorso il Benevento a questo punto del torneo aveva incassato gli stessi gol del Cosenza ed aveva appena toccato quota cinquanta. Alla fine i sanniti stravinsero il campionato e sembra proprio che anche il club di Viale Magna Grecia abbia imboccato quella strada. Stamattina su Calabria Ora è apparsa una statistica relativa alle migliori retroguardie d’Italia e in vetta ci sono proprio i rossoblù. Capitan Parisi e soci hanno raccolto la palla  in fondo al sacco in appena dieci occasioni, meglio di chiunque altro dalla serie A alla serie D. Avere una difesa granitica è la caratteristica più importante per un club che mira al salto di categoria e disporre di tre centrali come quelli che ha Toscano, è un lusso. Braca ha più presenze di tutti ed in riva al Crati ha portato esperienza e personalità, poi c’è Parisi che non ha bisogno di presentazioni, ma nelle ultime giornate anche Moschella ha trovato quella continuità che gli mancava. Sulle fasce, è esploso definitivamente nel ruolo di terzino Alesandro Bernardi, uno che ha sette polmoni ed una resistenza sbalorditiva. A sinistra si alternano il giovane Chianello e Andre Musacco che ha arretrato di trenta metri il suo raggio d’azione per gettare in campo il suo cuore rossoblù.

Di seguito le difese meno battute d’Italia:

Cosenza 10 gol subiti, Catanzaro 12, Gela 13, Alessandria 15, Figline 16, Inter 17, Spal 17, Marcianise 17, Rodengo Saiano 17, Olbia 17, Giulianova 17, Pescina 17.

fonte: cosenzachannel

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here