Il Napoli inizia a convincere. E se fosse Cassano il sostituto di Lavezzi?

0
427

In arrivo De Sanctis, Maresca e Panucci. Pazza idea Cassano

morgan_de_sanctis2Dopo aver acquistato Quagliarella e aver quasi concluso per il centrocampista Cigarini, il Napoli mette a segno altri due colpi importanti per il definitivo salto di qualità. Dal Galatasary arriva il terzo portiere della Nazionale Morgan De Sanctis, il portiere ex Udinese è di proprietà del Siviglia ma nell’ultima stagione ha giocato in prestito nella squadra turca, sembra che sulle sue tracce ci fosse anche il Cagliari ma il blitz di Marino ha convinto il Siviglia a mandare il portiere ai piedi del Vesuvio. Sempre dalla Spagna potrebbe arrivare il play-maker d’esperienza per affidargli le chiavi del centrocampo partenopeo: l’ex juventino Enzo Maresca è di ritorno in Italia dopo la bellissima avventura vissuta in Spagna con il Siviglia. Su Maresca sembra ci siano altri club della serie A, Palermo e Parma su tutti ma il progetto di Donadoni a Napoli sembra l’abbia convinto ad accettare la proposta di De Laurentis. Per la difesa per stessa ammissione del suo procuratore Oscar Damiani il Napoli sta tentando di convincere Cristian Panucci in rotta con la Roma e certato anche dalla Fiorentina. Panucci potrebbe esser il cardine della difesa per dar solidità ed esperienza al reparto piu discusso in questa stagione. La grana continua ad esser Lavezzi, sembra che il rapporto non sia ricucibile, per questo bisogna cercar di far cassa per poterlo sostituire con un alternativa convincente: la piazza vorrebbe Antonio Cassano che per temperamento e numeri farebbe esplodere il San Paolo, chi sa se Marino e De Laurentis stanno lavorando per regalarlo a Donadoni. Su Lavaezi c’è l’interessamento concreto del Liverpool del suo estimatore Benitez, ma il procuratore dell’argentino ai microfoni di Sportmediaset si è fatto sfuggire un confidenza:” sono a Madrid per lavoro” continuando “a Pellegrini( nuovo tecnico del Real) piacciono gli argentini…”

Articolo precedenteE’ la notte dell’asta tra Real e Chelsea per Kakà [breaking news]
Articolo successivoIl calcio è allegria: con le modelle in body-painting sicuramente
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO