Inter: Balotelli è un caso. SuperMario scappa via, Raiola “lo sapevamo”

0
305

Continua a far notizia il caso Balotelli escluso per la quinta volta consecutiva dalla lista dei convocati da Josè Mourinho e scaricato in settimana anche dai tifosi. SuperMario pare avesse chiesto per questa mattina un colloquio con il tecnico portoghese per dirimere la questione e tornar a far parte in pianta stabile dell’organico per l’ultima parte della stagione.

L’incontro, se c’è stato, da come sono andate le cose non ha sortito l’effetto sperato dal giocatore e dal suo entourage. Balotelli ha lasciano Appiano Gentile particolarmente stizzito e di corsa questa mattina e poco dopo è arrivata l’ufficialità della non convocazione. Ricucire il rapporto sarà difficilissimo e prende sempre più piede l’ipotesi che il giocatore stia pagando oltre i comportamenti non consoni la scelta del procuratore.

Mino Raiola, intercettatto dall’Ansa comunque non si dimostra preoccupato tenendo ancora una volta a precisare che il suo assistito ha la coscienza pulita e per questo non deve chieder scusa a nessuno. E sulla mancata convocazione: “Mi avrebbe sorpreso il contrario. Evidentemente, se Mourinho continua a non convocare Mario, condivide la scelta con la società”, un ”No comment” invece sul possibile colloquio di questa mattina con Mourinho. E conclude: “Mario ha la coscienza pulita e si sente tranquillo. Anzi, supertranquillo. Tutti noi che gli stiamo accanto non siamo mai stati così tranquilli”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here