Inter: salta Julio Baptista. Kolarov e Ledesma restano gli obiettivi

0
397

La sessione invernale di calciomercato resterà alla storia come gli affari fatti ma non conclusi. Dopo Lanzafame dal Parma alla Juve e Manicini dall’Inter al Marsiglia a sorpresa sembra esser saltata anche la trattativa con la Roma per portare in nerazzurro il brasiliano Julio Baptista.

La “Bestia” stimato da Mourinho per la sua duttilità tattica doveva sostituire numericamente in nerazzurro proprio il laterale Mancini, ma il fallimento della trattativa per il passaggio del brasiliano alla corte di Deshamps e forse le richieste economiche della società della presidente Rossella Sensi hanno fatto desistere la società del patron Moratti.

La decisione è stata presa in un vertice begli uffici del presidente alla Saras tra il dt Marco Branca e il tesoriere Ghelfi ma c’è chi giura che dietro il fallimento vi è un cambio di obiettivi. Sembra infatti che Mourinho abbia chiesto un alternativa vera a centrocampo più che nel ruolo di fantasista per tamponare le evidenti falle lasciate dalle assenze di Stankovic, Cambiasso e Thiago Motte e la difficoltà nel ruolo di Muntari. Il nome scelto è quello di Ledesma, l’argentino arriverebbe in nerazzurro insieme a Kolarov (indispensabile sulla sinsitra) dalla Lazio in cambio di qualche giovane e un lauto contributo economico che risarcirebbe in parte il presidente Lotito la cessione di Goran Pandev.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here