Inter umiliata da Balotelli e Mancini. Video

0
531

E’ calcio d’agosto, è la prima sconfitta di Gian Piero Gasperini, il Manchester City è più avanti nella preparazione. Tutto vero ma la prova dell’Inter ieri sera al cospetto dei Citizens è più di un campanello d’allarme. I nerazzurri nel match decisivo per la Dublin Super Cup incappano in una giornata negativa subendo per novanta minuti lo strapotere degli inglesi che alla fine vincono “solo” per tre a zero.

© David Rogers/Getty Images
Il 3-4-3 di Gasperini offre poca copertura alla difesa sopratutto per l’utilizzo di Sneijder nella posizione di regista arretrato mentre in avanti Alvarez ed Eto’o vivono una giornata no. A sbloccare la partita è proprio l’ex Balotelli con una inzuccata su corner battuto dell’ex laziale Kolarov, raddoppio firmato da Dzeko su geniale assist di Silva e nel finale il tris viene servito da Johnson su assist di Wright Phillips. L’undici di Mancini inizia davvero a convincere grazie alle geniali giocate di Silva e la dinamicità di un granitico centrocampo e di un solida difesa. Per Gasperini qualche mistero di troppo, dalla posizione di Sneijder suggestiva ma difficile da supportare dalla squadra, Alvarez inesistente e la difesa fin troppo distratta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here