Internazionali d’Italia 2010: Tutti gli azzurri al secondo turno. Oggi tocca ai big

0
350

Inizia nel migliore dei modi per i colori azzurri, il Masters 1000 romano. Infatti tutti gli italiani impegnati nel primo turno hanno staccato il pass per il secondo turno.

La sorpresa più lieta è rappresentata da Paolo Lorenzi, il 28enne alla sua prima esperienza al foro italico sconfigge il numero 31 mondiale, Alberto Montanes in 3 set (2-6;6-4;6-3). L’azzurro parte male nel primo set, bloccato anche dall’ emozione di giocare per la prima volta un torneo molto importante racimolando solo 2 game. La ripresa arriva nel secondo set, dove Lorenzi sospinto anche dal tifo di casa riesce a tenere testa da fondo campo aggiudicandosi il parziale per 6 giochi a 4. Terzo set sulla falsa riga del secondo con l’ italiano ormai padrone assoluto del campo, conclusosi per 6-3.

Anche il secondo match della giornata targato Italia finisce con una vittoria. Potito Starace si impone nettamente sul ceko Jan Hajek, approdato al tabellone dalle qualificazioni: 6-2, 6-2. Un match veloce, in cui Potito ha dimostrato di essere in buona forma, determinato e pronto a scendere a rete. Una rivincita per Starace che la scorsa settimana era stato fermato al primo turno del torneo di Barcellona, proprio da Hajek. Ora una giornata di stop per Potito, in attesa dell’esito del match di domani tra Ferrer, testa di serie numero 13, e Korloev.

In serata terza vittoria italiana con Filippo Volandri (wild card per accedere al tabellone) che batte l’australiano Peter Luczak, qualificato, in due set: 6-4, 6-3. Volandri parte bene: si porta sul 2-0 guadagnando subito un break, sfiora il set point sul 5-3, ma chiude soltanto sul 6-4. Percorso identico per il set successivo: un break iniziale, poi il livornese annulla due palle break dell’australiano che tende a spingelo fuori dal campo. Il pubblico del Centrale trema, ma Filippo riesce a tenere. Ancora un piccolo brivido con l’australiano al servizio sul 5-3: soltanto al terzo match point Volandri torna quello di una volta, approdando al secondo turno degli Internazionali: Ora per lui il francese Benneteau reduce dalla vittoria sullo statunitense Querrey.

Intanto, il torneo pede la testa di serie numero 12: lo spagnolo Ferrero cede 6-0 6-3 al colombiano Giraldo. In un altro match particolarmente interessante di questa giornata, netto 6-2 6-2 del lettone Gulbis al cipriota Baghdatis. Attesa odierna per l’ esordio del numero 1 mondiale, Roger Federer che se la vedrà proprio con il lettone Gulbis.

I risultati della seconda giornata

[Q] S Giraldo (COL) b. [12] J Ferrero (ESP) 6-0 6-3
E Gulbis (LAT) b. M Baghdatis (CYP) 6-2 6-2
[WC] P Starace (ITA) b. [Q] J Hajek (CZE) 6-2 6-2
[WC] F Volandri (ITA) b. [Q] P Luczak (AUS) 6-4 6-3
[14] J Isner (USA) b. H Zeballos (ARG) 4-6 7-6(5) 7-5
[16] J Monaco (ARG) b. I Andreev (RUS) 7-6(4) 7-5
[10] T Berdych (CZE) b. [Q] M Granollers (ESP) 6-3 6-3
[11] I Ljubicic (CRO) b. P Mathieu (FRA) 7-5 6-7(1) 6-0
[WC] P Lorenzi (ITA) b. A Montanes (ESP) 2-6 6-4 6-3
J Benneteau (FRA) vs [15] S Querrey (USA) 7-6(6) 3-6 7-6(2)
P Kohlschreiber (GER) b. P Cuevas (URU) 6-7(1) 6-1 6-4
G Garcia-Lopez (ESP) b. [Q] J Chela (ARG) 6-2 6-2
[Q] M Llodra (FRA) b. A Beck (GER) 6-2 3-6 6-4

Articolo precedenteNBA playoff 2010, primo turno: Top 5 del 26 aprile 2010
Articolo successivoPrima Divisione, il punto: il Novara stacca il biglietto per la B, il Pescara abbandona la vetta
twitter: @ippogioia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO