Juve, Del Piero ottimista…ma non troppo

0
378
Del Piero ©Valerio Pennicino/Getty Images

Del Piero ©Valerio Pennicino/Getty Images
Il Del Piero-pensiero è lo stesso di Antonio Conte. Il veterano e capitano, come l’allenatore, guarda con fiducia al futuro, ma senza esagerare perchè i facili entusiasmi possono tramutarsi velocemente in depressione. Pinturicchio sottolinea il momento di grande euforia: “credo che ci sia, da parte di tutto l’ambiente, dei tifosi in primis, di tutti noi, la voglia di fare qualcosa di diverso. E questo è il primo aspetto positivissimo”. Da calciatore navigato quale è non dimentica che “detto questo, per il nostro percorso di squadra, andremo ad affrontare una settimana molto delicata, a mio avviso. Sono queste settimane che spesso fanno la differenza”. Secondo Del Piero la cosa importante per migliorare è imparare dai propri errori che vuol dire “preparare bene questa settimana, con la concentrazione e la determinazione di quella precedente, la stessa che ci ha permesso di esprimerci al meglio e di vincere la partita contro il Parma”. Domenica prossima contro il Siena, infatti, sarà una gara diversa “ma se riusciremo ad esprimerci al meglio, avremo molte più possibilità di fare risultato”. Anche perchè, spiega Del Piero, quando si vince e c’è grande entusiasmo si tende a minimizzare i problemi invece di curarli e cercare di limarli per essere sempre più competitivi. E soprattutto bisogna essere consapevoli dei propri mezzi in un campionato che vede “indubbiamente, Milan ed Inter che hanno un organico pazzesco. Subito vicino, credo che Napoli, Roma, Lazio e Juve siano lì” sottolinea il capitano. Riguardo al suo futuro Del Piero non azzarda previsioni, ma spera “di rimanere alla Juve più a lungo possibile” e in ogni caso  “oggi non è ancora il momento di parlare di questa situazione” dal momento che il campionato è appena iniziato e c’è un’intera stagione da affrontare. Riguardo alle sirene americane che lo vorrebbero portare negli States rivela che “per il momento, in America ci sono andato solo in vacanza. E va bene così”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here