La metamorfosi di Ibrahimovic. In Spagna si scopre umile e decisivo

1
472

Zlatan Ibrahimovic a suon di gol sta facendo dimenticare Samuel Eto’o agli esigenti tifosi catalani. Lo svedese recuperato in extremis da Pep Guardiola per il Clasico Barcellona Real Madrid è riuscito pur giocando solo l’ultima parte della partita ad esser decisivo segnando il gol vittoria al cospetto dei Galattici.

L’ex interista non poteva trovare occasione migliore per togliersi l’appellativo di non esser decisivo nelle partite importanti, dimostrando ancora una volta la bontà della sua scelta estiva e rispondendo nel migliore dei modi ai suoi detrattori. Ibra e il Barcellona si trovano a meraviglia e la qualità della squadra di La Porta non fa che esaltare la grandissima vena realizzativa dell svedese, sembra invece essersi inceppato Samuel Eto’o, la macchina da gol africana non riesce più ad esser letale come in passato forse perchè nell’Inter non ci sono assist man come quelli della cantera blaugrana.

L’Ibra diverso però si vede sopratutto dalle dichiarazione post partite “Sono contento per la rete della vittoria, ma l’assist di Dani Alves vale più di messo gol” , all’Inter soffriva spesso di mal di pancia e di eccessiva mania di protagonismo che l’hanno portato alla rottura con i tifosi, con la maglia del Barcellona pare voglia cantare all’unisono con il resto della squadra.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here