La “nuova vita” di Leonardo, general manager del Paris Saint Germain

0
429
Leonardo

Avrà pieni poteri e potrà decidere, nel bene o nel male, tutto ciò che vuole: Leonardo è ufficialmente il nuovo general manager del Paris Saint Germain, l’uomo designato dai nuovi (e facoltosi) proprietari del Qatar per la rinascita del club parigino ormai da troppi anni poco considerato visti i risultati non proprio eccellenti ottenuti nelle ultime stagioni dove al massimo è stata raggiunta la qualificazione all’Europa League.

Leonardo | Claudio Villa/Getty Images
L’ex tecnico di Milan ed Inter (ma con un passato da calciatore proprio a Parigi dove ha lasciato ottimi ricordi) aveva posto come condizione primaria per l’accettazione del suo nuovo incarico l’allontanamento del Presidente Robin Leproux, che avrebbe limitato il suo raggio d’azione: detto, fatto! Il consiglio di sorveglianza ha rimosso nel primo pomeriggio Leproux, regalando in questo modo a Leo i pieni poteri che richiedeva come base necessaria del suo progetto. Nel comunicato si può leggere che appena “destituito” Leproux è stato ufficializzato il brasiliano come nuovo manager.   Inizia così la sua avventura in terra francese, il ruolo di general manager all’inglese ha sempre attirato Leonardo ma oltre ai lati positivi ci sarà da controbilanciare quelli negativi dato che in caso di insuccesso sarà molto più facile individuare il colpevole! Onori ed oneri di un lavoro intrigante, bellissimo ma al contempo spietato se le cose non si mettono per il verso giusto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here