Lega Pro Prima Divisione: Cosenza – Portogruaro. Risultato Live

0
483
  • COSENZA – PORTOGRUARO 3-2 (finale)
    5′ Maggiolini (C), 11′ Biancolino (C), 28′ Scozzarella (P), 80′ Danti (C), 83′ Altinier (P)

Formazioni ufficiali

COSENZA (3-4-3): Pinzan; Fanucci, Porchia, Di Bari (80′ Musca); Virga, Roselli, Fiore, Maggiolini; De Pascalis (65′ Scotto), Biancolino (46′ Caccavallo), Danti.
A disposizione: Ameltonis, Musca, De Rose, Giardina, Caccavallo, La Canna, Scotto.
Allenatore: Toscano
PORTOGRUARO (4-3-1-2): Rossi; D’Alterio, Siniscalchi, Gardella, Gotti (80′ Pondaco); Scozzarella, Mattielig, Espinal (70′ Scapuzzi); Cunico; Altinier, Marchi (87′ Bocalon).
A disposizione: Nardoni, Bianchi, Pondaco, Cardin, Vicente, Scapuzzi, Bocalon.
Allenatore: Calori
ARBITRO: Tidona
Ammoniti: Danti (C), Siniscalchi (P), Fanucci (C), Roselli (C)
Espulsi: Pondaco (P)

CRONACA DELLA PARTITA

95′ Dopo 5 minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine delle ostilità: il Cosenza nella ripresa soffre le offensive del Portogruaro ma alla fine arriva un successo che, alla luce di quanto successo sugli altri campi, proietta i Lupi di nuovo in piena zona playoff.

95′ Portogruaro pericoloso: la palla dopo un’azione confusa arriva sui piedi di un attaccante del Portogruaro che a porta vuota mette fuori ma l’arbitro aveva fischiato il fuorigioco.

94′ Pinzan si supera su una conclusione da fuori mandando in calcio d’angolo

90′ Espulso Pondaco del Portogruaro per un brutto fallo su Fanucci

88′ Azione brasiliana del Cosenza, Fiore arriva dalle retroviesfiorando il gol con una conclusione al volo da fuori area

83′ Gol del Portogruaro: indecisione della difesa cosentina, Pinzan salva per due volte su Cunico ma non può nulla sul tiro ravvicinato di Altinier (3-2)

80′ Punizione pennellata di Porchia, Rossi respinge corto, Scotto serve in mezzo per Danti che mette la sua fima alla partita (3-1)

70′ Svista colossale dell’arbitro che non applica il vantaggio su un’azione del Cosenza con Scotto lanciato a rete da solo davanti a Rossi

60′ Liscio difensivo di D’Alterio, Danti si trova a tu per tu con il portiere ma alza troppo la conclusione che si spegna alta sulla traversa

57′ Danti ci prova con un tiro alla Del Piero, Rossi smanaccia in angolo

48′ Caccavallo di testa chiama al miracolo Rossi; De Pascalis sulla ribattuta prende il legno da distanza ravvicinata

46′ Portogruaro vicino al gol: colpo di testa di Altinier e palla sul palo. Toscano lascia negli spogliatoi Biancolino (diffidato) e manda in campo Caccavallo

Secondo tempo

46′ Dopo un minuto di recupero il direttore di gara fischia la fine della prima frazione di gioco sul 2-1. Vantaggio meritato per il Cosenza che forse poteva avere la cinicità di arrotondare il risultato. Prima parte del primo tempo dominato dai Lupi poi, forse per il vantaggio delle due reti, i rossoblu tirano i remi in barca consentendo al Portogruaro di venire fuori dalla propria metà campo accorciando così le distanze.

45′ Biancolino in contropiede ha l’opportunità di servire Danti ma il passaggio del centravanti rossoblu è troppo corto e viene intercettato da un difensore ospite.

41′ Portogruaro pericoloso: Espinal dalla sinistra cerca il tiro a giro che viene deviato da un difensore del Cosenza in calcio d’angolo

34′ Grande spunto di Danti che si accentra al limite dell’area lasciando partire un rasoterra velenoso che fa la barba al palo

28‘ Gol Portogruaro direttamente su calcio di punizione dal limite dell’area di rigore: Scozzarella calcia di destro, la sfera incoccia il palo e sbatte sulla spalla di Pinzan oltrepassando la linea di porta

18′ Si fa vedere il Portogruaro; Marchi stoppa bene in area ma Porchia non si fa aggirare e chiude in calcio d’angolo

15′ Danti ci prova in rovesciata defilato sulla sinistra ma la sua conclusione non inquadra lo specchio della porta

11′ Raddoppio Cosenza: Fiore vince un contrasto al limite dell’area e crossa a mezza altezza in area dove è appostato Biancolino che mette alle spalle dell’estremo difensore ospite (2-0)

8′ Ci prova ancora Maggiolini dalla distanza ma la sfera è facile preda di Rossi

5′ Cosenza in vantaggio: percussione di Maggiolini che si accentra dalla sinistra e scaglia un lob di destro (non il suo piede preferito) imparabile per il portiere (1-0)

Il Cosenza attaccherrà da destra verso sinistra in direzione della Curva Nord

A causa di un problema tecnico per il Portogruaro la gara inizierà con 30′ di ritardo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here