Lega Pro Prima Divisione: si dovrà attendere l’ultima giornata per stabilire le vincitrici

0
281

Il Girone A: Entusiasmante fino alla fine il girone Settentrionale della Lega Pro:il Cesena batte di misura fra le mure amiche la Cremonese e stacca di due punti la Pro Patria bloccata clamorosamente in casa dalla Sambenedettese. La squadra bustocca con ogni probabilità ha risentito dei problemi intorno alla sua difficile situazione societaria e dei ricorsi giunti in Lega durante la scorsa settimana contro la idoneità. I bianconeri dovranno comunque vincere l’ultimo incontro, in trasferta a Verona, per essere certi del salto di categoria poichè la Pro Patria ha una migliore classifica avulsa. In zona play-off clamoroso ed importante il successo del Padova sul campo della Reggiana superandola in classifica al terzo posto. Cade rovinosamente anche il Ravenna battuto dal sorprendente Venezia, che con questa vittoria lasciano l’ultimo posto al Legnano.
(guarda risultati e classifica della 33° giornata)
Il Girone B:Situazione incerta anche nel girone B, il Gallipoli riapre il discorso qualificazione perdendo clamorosamente sul campo del Lanciano. Il Benevento si porta a -2 vincendo il derby contro la Cavese, in terza posizione il Crotone finalemente torna a far sorridere i suoi tifosi battendo il Perugia all’Ezio Scida.La Cavese si fa agganciare al quinto posto dal Foggia, che non va però oltre il pari sul campo della Ternana. In coda colpaccio della Juve Stabia a Foligno; sempre ultimo il Potenza, che cade a Taranto e non riesce a rosicchiare punti alla Pistoiese, anch’essa battuta a Pescara.
(guarda risultati e classifica della 33° giornata)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here