Legrottaglie: “l’esclusione è un duro colpo ma ringrazio Dio”

0
356

Nicola Legrottaglie è l’escluso eccellente dalla lista dei magnifici trenta che Marcello Lippi ha allertato per il pre ritiro mondiale e dal quale usciranno i 23 chiamati a difendere il titolo in Sud Africa. Il difensore juventino convocato per lo stage della scorsa settimana è stato escluso per far posto a Giuseppe Rossi che insieme a Daniele De Rossi sono gli unici volti nuovi.

Legrottaglie pur sperando nella convocazione non perde il self control che lo contraddistingue “Umanamente, lo confesso, dispiace eccome. Il colpo lo sento. Ma ringrazio Dio, è in questi momenti che si vede la fede – spiega il centrale bianconero -. Lippi mi ha chiamato, e io l’ho ringraziato per questi due anni. Mi ha spiegato, io ho replicato che non mi deve neanche dare motivazioni. Io sono certo che l’abbia fatto in buona fede, non è mia abitudine pensare diversamente. In questi minuti mi stanno chiamando amici, la botta c’é – ammette Legrottaglie -. Ma la prendo come un’occasione di crescita personale: è in questi momenti che si misura l’autenticità della fede, e io ringrazio Dio. E provo a crescere come uomo, dopo questa delusione”.

Articolo precedenteJuve e Inter duellano per Vargas. Giovinco e Santon le possibili contropartite
Articolo successivoBrasile: Dunga boccia Pato, Ronaldinho e Adriano
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO