Lewandowski tra Bayern e United. La Juve sta a guardare

0
908
Lewandowski tra United e Bayern © PATRIK STOLLARZ/AFP/Getty Images

Robert Lewandowski conteso da Bayern Monaco e Manchester United. Neanche il tempo di rilassarsi per la fine del mercato e arrivano le prime notizie importanti. I due club sarebbe disposti ad investire importanti cifre per acquistare il giocatore. In tutto questo, il Borussia Dortmund attende, vuole far scatenare una vera e propria asta al rialzo per guadagnarci il più possibile. L’attaccante polacco infatti è in scadenza di contratto a giugno 2014 e sarebbe intenzionato a lasciare il club a fine stagione. Molto dipenderà dal proseguimento in Champions della formazione giallonera, dalla posizione finale in campionato e soprattutto dalla permanenza o meno dell’attuale tecnico Klopp, che potrebbe migrare verso la Spagna, con destinazione finale Madrid per sostituire Josè Mourinho.

“Non ho ancora firmato per nessuna squadra”, Robert Lewandowski ci tiene a precisare la sua posizione, viste le ultime voci di un possibile contratto già firmato con il Bayern Monaco per la prossima stagione.

Lewandowski tra United e Bayern © PATRIK STOLLARZ/AFP/Getty Images
Lewandowski tra United e Bayern © PATRIK STOLLARZ/AFP/Getty Images

Borussia Dortmund – Il club tedesco, proprietario del cartellino del polacco, si trova tra la posizione di voler trattenere il trascinatore della squadra (nonché capocannoniere con 19 reti messe a segno in tutta la stagione fino ad oggi) e la possibilità di guadagnare un’ottima cifra dalla sua cessione da reinvestire in altri giocatori da allevare e crescere in casa. D’altronde questa è la nuova politica societaria, imposta dalla dirigenza dopo gli anni 2000, quando il club rischiò il fallimento a causa di una cattiva gestione. La rinascita del Borussia Dortmund è arrivata grazie ad un’ottima programmazione, ad investimenti mirati e cessione dei big a peso d’oro, che ne hanno permesso di tornare protagonista in Germania e in Europa. La valutazione della società tedesca per il polacco è di 30 milioni di euro.

Le due pretendenti – Sarà una lotta tra Bayern Monaco e Manchester United. Il club bavarese, in vista della nuova gestione Pep Guardiola, potrebbe rinnovarsi e il polacco sarebbe nella lista del tecnico spagnolo che ne apprezza le abilità tecniche e fisiche, preferendolo al bomber Gomez in procinto di lasciare il Bayern. Dall’altra che la società inglese, che potrebbe mollare un po la presa vista l’ottima stagione di van Persie, anche se Ferguson più volte è andato ad osservare personalmente l’attaccante del Borussia Dortmund per vederne le reali capacità.

Siamo ancora alle prime mosse, alla fase di studio, dove il Bayern sembra leggermente avanti rispetto allo United. Il giocatore vuole discutere del proprio futuro a fine stagione, ma le due pretendenti potrebbero già formalizzare le due offerte al club tedesco proprietario del cartellino. Base d’asta 30 milioni di euro…

E la Juve? – Per ora sta a guardare. Fosse per Conte, il giocatore sarebbe già a Vinovo ad allenarsi con i compagni bianconeri. Infatti in estate, il tecnico bianconero, avrebbe pressato la società per il suo acquisto, ottenendo un nulla di fatto. A queste condizioni (30 milioni di euro) sembra difficile impostare una trattativa per il club di corso Galileo Ferraris (anche se l’idea di portare Jovetic a Torino comporterebbe la stessa spesa) soprattutto con l’arrivo a parametro zero da giugno dello spagnolo Llorente, che dovrebbe diventare il top player dell’attacco bianconero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here