L’inaspettato tesoretto in casa Moratti apre nuove suggestive trattative di mercato

0
401

cesc-fabregasNon deve sembrar vero al patron Moratti di esser riuscito a vender un pezzo pregiato del suo organico senza averci rimesso come è spesso capitato in passato. Dalla cessione di Ibrahimovic al Barcellona, oltre ad esser arrivato il camerunense Samuel Eto’o, ottima contropartita tecnica, il presidente nerazzurro ha racimolato un buon bottino di 50 milioni di euro, che per la prima volta lo aiuteranno a ripianare il buco di bilancio senza far ricorso in maniera massiccia ai propri beni.

Paradossalmente la cessione di Ibrahimovic, compensata dai tanti buoni acquisti ha riportato entusiasmo e convinzione intorno alla squadra che per tifosi e addetti ai lavori è piu forte e competitiva di quella dello scorso anno e con l’ultimo ritocco potrebbe diventare il Dream Team d’Europa.

E’ questa ipotesi a mandar in brodo di giugiole i tifosi con il presidente Moratti in testa, disposto ad ogni tipo di sacrificio per i colori nerazzurri, tanto da far ipotizzare il reinvestimento dei 50 milioni in un fantasista cosi come richiesto da Mourinho. Lo Special One vorrebbe Deco, Moratti sogna il genio di Cassano, gli olandesi Van der Vart e Sneijder epurati dal Real possibili alternative cosi come Rakitic ma i 50 milioni di euro fanno sognare ancora piu in alto e il nome nuovo è Cesc Fabregas, il giovane spagnolo dell’Arsenal farebbe fare il salto di qualità al centrocampo nerazzurro rendendo la squadra perfetta in ogni reparto.

Articolo precedenteColpo di scena: Rojadirecta vince la causa. Veder le partite da internet è legale
Articolo successivoPeace Cup 2009: una Juve galattica vince contro il Real Madrid e approda in finale
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO