L’Inter di Mourinho prepara l’assalto alla Champions

0
407

Milito e Obi Mikel i primi colpi. Adesso si cerca il faro per il centrocampo

Con il campionato ormai chiuso, l’Inter del prossimo anno inizia a prender forma. La tanto discussa lista della spesa di Mourinho è stata letta dalla società nerazzurra ed ha iniziato gli approcci con le varie società per accontentare le voglie dello Special One. Con le sicure partenze in attacco di Crespo, Cruz e del malinconico Adriano l’Inter è alla ricerca dell’attaccante da affiancare ad Ibra per il salti di qualità definitivo. Gli incontri tra Genoa e Inter sono iniziati e sembra ormai sicuro il trasferimento del Principe Milito alla corte di Moratti, Preziosi è consapevole di non poter competere sugli ingaggi con le big della serie A e per questo è allettato di far cassa con il trentenne Milito, per rinforzare ulteriormente il suo Genoa. militoLa sua valutazione è 25 milioni di euro che potrebbe esser abbassata inserendo nella trattativa una contropartita tecnica, si parla di Acquafresca ma difficilmente l’Inter si priverà del giovane bomber che con ogni probabilità insieme a Balotelli completerà il reparto avanzato nerazzuro. Potrebbe essere Jimenez o Cruz ad andare al Genoa sopratutto se i rossoblu riusciranno a centrare il quarto posto utile per la Champions. A centrocampo sembra sicuro l’arrivo dal Chelsea di Obi Mikel, il giovane nigeriano lanciato proprio da Mourinho ai tempi del Chelsea è in scadenza di contratto e prenderà il posto come caratteristiche tecniche del partente Vierà. Il centrocampo però è il reparto che a detta dello Special One necessita maggiormente del salto di qualità sopratutto sotto l’aspetto tecnico, per questo si è fatto in un primo momento il nome di Diego ma la Juve sembra esser in vantaggio nella trattativa per il brasiliano, per questo si sta seguendo con interesse D’Agostino, il faro del centrocampo friulano ha dimostrato di aver un ottima visione di gioco e di esser pronto per illunimare il centrocampo di una big, a Mourinho piace anche Thiago Motta, ma l’ex Barcellona è un idolo dei tifosi genoani e difficilmente lascierà la squadra sopratutto se arriverà la Champions. La difesa sembra il reparto meglio attrezzato, verrà rimpiazzato qualcuno solo in caso di partenza, l’unico certo sembra Maxwell in scadenza di contratto ma con l’esplosione di Santon quel settore sembra al sicuro, come sostituto potrebbe arrivare il giovane granata Rubin.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here