Lippi apre ad un miracolato in vista della Confederation Cup

0
417

Giovedi il ct della Nazionale Marcello Lippi ufficializzerà le convocazioni in vista della Confederations Cup, importante torneo organizzato dalla Fifa in programma in Sudafrica dal 14 al 28 giugno prossimi, per quella che è una sorta di prova generale in vista del mondiale del 2010. marcello-lippiSaranno delle convocazioni a due fasi, la prima che vedrà a riposo l’ossatura della squadra i vari campioni del Mondo lasciati a casa a riposare fino al sette giugno sarà composta da 20-21 giocatori che si raduneranno il 2 giugno a Firenze ed avranno una ghiotta possibilità disputando l’amichevole in programma sabato 9 a Pisa contro l’Irlanda del Nord. Sarà un ottima chance per alcuni giocatori non piu nel giro della nazionale o giovani in rampa di lancio: potrebbero esser convocati Di Vaio e Pellisier, Floccari salta per l’infortunio, chance anche per Santacroce, De Silvestri e De Ceglie. Ma il miracolato che tutti si aspettano a quanto pare non sarà tra i convocati, infatti sembra che Cassano non sia ancora nelle grazie del tecnico di Viareggio.Volti nuovi potrebbero esser quello del baby Santon, Marchetti del Cagliari, Biagianti del Catania ed Esposito del Lecce. Dopo l’amichevole con l’Irlanda, Lippi diramerà le seconde convocazioni, questa volta con i big, e il gruppo dei 21 sarà scremato a 10-11 elementi. Questi giocheranno la seconda amichevole il 10 giugno, vedrà gli azzurri impegnati a Pretoria contro la Nuova Zelanda, prima della partenza per il sud Africa. Probabile la convocazione di Ringhio Gattuso che dopo l’infortunio domencia tornerà a giocare con il Milan nella delicata trasferta del Franchi.

Articolo precedenteCaos Milan: la campagna elettorale vale piu dell’amore e del rispetto di un tuo campione
Articolo successivoLeonardo lavora per il suo Milan: blitz in Francia per Gourcuff
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO