Lotta al terzo posto, la volata di Milan e Fiorentina

0
967
Lotta al terzo posto, testa a testa Milan-Fiorentina | © GIUSEPPE CACACE AFP/Getty Images

Il campionato è entrato, ormai, nella fase caldissima della stagione, il rush finale che decreterà i verdetti inappellabili di questa Serie A 2012/2013. Se la lotta al vertice, in realtà, non è stata affatto combattuta con la Juventus di Antonio Conte proiettata in scioltezza verso la conquista del tricolore dopo una cavalcata incontrastata dalla prima giornata, sembra essere molto “viva” ed accesa la lotta al terzo posto alle spalle del Napoli di Mazzari che occupa la seconda posizione con sette punti di vantaggio su Milan e Fiorentina, le due contendenti alla terza piazza, ossia l’ultimo biglietto valido per la qualificazione alla prossima Champions League. Milan e Fiorentina sono, dunque, separate da un solo punto in classifica, con i rossoneri a quota 62 e i viola a 61, ma con un calendario che presenta insidie palesi e nascoste per entrambe e che, per questo motivo, riserverà fino all’ultima giornata un testa a testa che si preannuncia senz’altro avvincente. Il Milan dovrà, in primis, affrontare il Torino considerando che l’impegno contro i granata non sarà affatto semplice anche a causa delle pesanti assenze di Montolivo (per lui stagione finita) e il possibile forfait di Stephan El Sharaawy a causa di un’infiammazione alla caviglia destra. Nonostante le assenze, però, i rossoneri hanno l’obbligo di difendere strenuamente il punto di vantaggio che li separa dalla Fiorentina anche perchè in tal senso sono andate tutte le indicazioni provenienti sia dalla dirigenza che dal tecnico Massimiliano Allegri.

Lotta al terzo posto, testa a testa Milan-Fiorentina | ©  GIUSEPPE CACACE AFP/Getty Images
Lotta al terzo posto, testa a testa Milan-Fiorentina | © GIUSEPPE CACACE
AFP/Getty Images

Il suo futuro dipende dalla qualificazione in Champions League, senza alcuna ombra di dubbio, e lo stesso Allegri lo ha ribadito a chiare lettere, ponendo l’accento proprio sul match contro il Torino che, a suo avviso, determinerà “quasi sicuramente chi arriverà terza, però le probabilità di arrivare terzi in caso di una nostra vittoria domani aumenterebbero di tanto“. Il Milan, dunque, ha dalla sua parte il vantaggio “numerico” ma, d’altro canto, la pressione derivante dall’importanza della posta in palio, oltre che dal dovere morale di conquistare un posto in quella competizione che, da sempre, in Via Turati considerano “di casa”.

Dall’altra parte, invece, l’attenzione è puntata sulla Fiorentina di Montella, una delle squadre più sorprendenti della stagione in fatto di rendimento che, dopo un campionato ad alto livello, si trova nella fase-clou della stagione in una posizione che neppure i più rosei auspici potevano prevedere, oltre ad aver messo a segno un colpo di coda fondamentale proprio nello scontro diretto con i rossoneri, che – come sostenuto da Allegri – “hanno buttato via la vittoria nonostante fossero in vantaggio nel punteggio e nel numero di uomini in campo” facendo riferimento al fatto che il suo Milan conduceva per 0-2 e, poi, si è fatto raggiungere sul 2-2 dai Viola.

Il calendario – Gli impegni delle due squadre pretendenti al terzo posto risultano essere quasi speculari considerando che, nelle quattro rimanenti giornate, Milan e Fiorentina troveranno sulla loro strada tre squadre avversarie in comune, ossia il Siena, impegnato nella lotta per non retrocedere, il Pescara che, ormai retrocesso, potrebbe essere considerato, almeno in teoria, “squadra materasso”, e la Roma che i Viola affronteranno domani, mentre per il Milan i giallorossi saranno il penultimo ostacolo.

Questo, in dettaglio, il calendario completo della lotta al terzo posto:

35^ giornata: Fiorentina – Roma;   Milan – Torino

36^ giornata: Siena – Fiorentina;   Pescara – Milan

37^ giornata: Fiorentina – Palermo; Milan – Roma

38^ giornata: Pescara – Fiorentina; Siena – Milan 

La sfida al terzo posto, dunque, è più che mai aperta e si preannuncia una volata da vivere fino al fotofinish.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here