A Macerata il primo trofeo del volley maschile italiano

0
607
La Lube Banca Marche vince la Supercoppa Italiana di volley maschile | Foto Twitter

Al Palasport “Elio Pentassuglia” di Brindisi si è vista una partita spettacolare, combattuta e terminata al cardiopalma con il tie break. Il primo trofeo della stagione 2014/15 di volley maschile italiano va a Macerata, alla Cucine Lube Banca Marche Treia che strappa la Supercoppa al quinto set alla Copra Ardelia Piacenza.

E’ stata come una finale scudetto e sarà la regular season a dire chi tra le altre potrà inserirsi tra queste due fantastiche contendenti, se qualcuno pensava che il mercato avesse indebolito Macerata, si sbagliava di grosso e in più Piacenza oggi è una realtà che può ambire a vincere tranquillamente il campionato, considerando il fatto che i margini di crescita della squadra allenata da Radici si è rinnovata in modo considerevole.

Nel primo set praticamente non c’è stato confronto, basta pensare che al primo time out tecnico la Lube era in vantaggio del doppio dei punti di Piacenza, raggiungendo poi a fine parziale un vantaggio di ben dieci set point per chiudere. Il primo è stato annullato, ma il secondo si è reso efficace per l’errore in battuta da parte di Kohut della Copra.

Squadre in campo per la Supercoppa di volley | Foto Twitter
Squadre in campo per la Supercoppa di volley | Foto Twitter

Inizia il secondo set e sembra che il canovaccio della gara non sia cambiato, un po’ meglio Piacenza ma al primo time out tecnico il risultato è di 12-7 per Macerata. Proprio qui Piacenza inizia a fare sul serio ed inizia un recupero importante nei confronti dell’avversaria prima pareggiando il conto sul 16-16 e poi addirittura sorpassando Macerata di tre punti grazie a Ostapenko e Zlatanov. Il tecnico della Lube chiama il time out per strigliare i suoi e ci riesce, Parodi si esalta con un attacco vincente e ben due ace, 20-20 e set in bilico che rimane in parità anche dopo un errore a testa nel servizio. Diventa una battaglia punto su punto dove nello spazio strettissimo dei punti a disposizione si alternano a condurre le due squadre, ma chiude Kurek con un bel diagonale sul 26-24 per Macerata e siamo 2-0 come set.

Nel terzo set Copra ha ora la sicurezza e gli uomini convinti per dare fastidio ai Campioni d’Italia e parte forte con Macerata sempre attaccata alle costole o almeno fino al 14-14, quando Zlatanov, Massari e Le Roux fanno prendere il largo agli emiliani arrivando in fondo al parziale con ben cinque set point. Il set si chiude con l’errore di Sabbi al servizio ed il risultato di 20-25 e partita riaperta.

Quarto set ancora con Piacenza convinta e determinata a portare la sfida al tie break, al primo time out tecnico conserva un vantaggio su Macerata di quattro punti, poi lo allunga fino ad arrivare ad un +7 e lo mantiene fino alla fine, sette set point, Fei riesce ad annullarne una ma Vermiglio chiude il parziale 18-25 e mette il match al verdetto del quinto set.

La gara negli ultimi due set è stata stupenda e continua ad esserlo nella quinta frazione, prima Piacenza va avanti di due punti, poi è Macerata a recuperare e a portarsi con due punti di vantaggio al cambio di campo, grazie ad un bel muro di Podrascanin su Le Roux. Sempre equilibrio dopo il cambio campo ed un po’ di nervosismo per entrambe le contendenti che infatti prendono un’ammonizione a testa, Zlatanov tiene a galla i suoi accorciando le distanze ma è l’ex Fei ad issarsi sugli altri prima conquistando il punto che mette Macerata in condizione di avere tre match point e poi chiudendo la partita sul 15-12.

La Lube Banca Marche vince la Supercoppa Italiana di volley maschile | Foto Twitter
La Lube Banca Marche vince la Supercoppa Italiana di volley maschile | Foto Twitter

Macerata dunque conquista il primo trofeo stagionale del volley maschile nazionale per 3-2 ma ha trovato un grande avversario di fronte che siamo certi le darà parecchio filo da torcere in campionato e Piacenza, nonostante sia uscita sconfitta a testa alta da questo match ha ampissimi margini di crescita.

Cucine Lube Banca Marche Treia – Copra Ardelia Piacenza 3-2 (25-15 / 26-24 / 20-25 / 18-25 / 15-12)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here